Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I 27 paletti della Camera alla riforma delle partecipate

Pubblica-amministrazione-le-ultime-novita-della-riforma_h_partb-433x259 01 luglio 2016

di Sonia Ricci

ROMA (Public Policy) - La commissione Bilancio alla Camera ha espresso parere favorevole sul dlgs Partecipate, uno dei decreti attuativi della riforma Madia della Pubblica amministrazione.

Il parere, però, come quello del Senato contiene ben 27 condizioni (a Palazzo Madama sono 17). Tra i paletti chiesti da Montecitorio quello sugli stipendi dei vertici delle spa partecipate. Si chiede di allargare la stretta anche ad altre società e non solo quelle "controllate".

E ancora: tra le indicazioni della Camera c'è il ritocco della norma sull'azione di responsabilità della Corte dei conti in caso di danno erariale; di allentare la stretta sulla forma giuridica consentita e, dunque, di inserire tra le società idonee anche le "consortili"; di introdurre dei paletti per le società d'immobili (escludendo la "gestione"); e, infine, allargare il 'salvagente' per le società quotate e quotande che saranno escluse dalla stretta.

continua - in abbonamento

@ricci_sonia

© Riproduzione riservata