Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

A che punto siamo con il (discusso) dlgs Foia

foia 13 aprile 2016

ROMA (Public Policy) - Prosegue il dibattito in commissione Affari costituzionali alla Camera sul decreto legislativo Foia (sulla trasparenza nell'accesso agli atti delle Pa), dopo il ciclo di audizioni che si è svolto nelle ultime due settimane.

Il parere sul dlgs Madia - viene riferito - sarà votato probabilmente la prossima settimana, entro mercoledì. A quanto si apprende, il testo una volta tornato in Consiglio dei ministri dovrebbe subire alcune modifiche.

A cambiare dovrebbe essere, tra le altre, la norma sui ricorsi ai tribunali amministrativi.

Potrebbe essere inserito, infatti, un passaggio ulteriore: prima di rivolgersi al Tar (con i relativi costi e lungaggini), i cittadini nel caso le Pa rifiutino l'accesso agli atti potranno rivolgersi a un organo ad hoc per un ricorso stragiudiziale.

Al momento, il governo è ancora al lavoro per individuare l'organo competente più adatto all'incarico.

In un primo momento doveva essere l'Authority guidata da Raffaele Cantone ad occuparsi delle controversie, ma la stessa Anac ha fatto sapere che aggiungere una nuova competenza comporterebbe troppi oneri, anche in tema di personale, che non può sostenere. (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata