Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

A ognuno le sue torri: l'audizione di Patuano alla Camera

telecom 11 marzo 2015

ROMA (Public Policy) - "Bisogna distinguere tra torri tlc e torri televisive. C'è una differenza nella potenza di emissione, le torri tlc trasmettono un ventesimo di un forno a microonde, le antenne tv trasmettono in modo molto importante. Quando lei immagina di mettere una torre tv, lo farà fuori dai centri abitati; noi siamo dentro le città, invece. Mettere insieme le torri tlc e tv significa dire che un elefante è un gatto perché hanno tutti e due quattro zampe, ma non funziona così".

Lo ha detto, nel corso di un'audizione in commissione Trasporti alla Camera, Marco Patuano, ad Telecom Italia, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sul sistema dei servizi di media audiovisivi e radiofonici.

"L'ottimizzazione - ha aggiunto - si ottiene riducendo il numero delle torri. Ma sei io non posso trasmettere con grande potenza e lei sì, mettere insieme le torri significa che se io vengo sulle sue torri non trasmetto a nessuno. E viceversa, se io metto gli impianti tv in città faccio diventare la città 'pigeon-free', friggo i piccioni mentre volano". "Diverso - ha concluso l'ad - è mettere insieme tlc con tlc e tv con tv". (Public Policy) GAV

© Riproduzione riservata