Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'accordo sulle 28 ore lavorative, visto da Nannicini

lavoro 08 febbraio 2018

ROMA (Public Policy) - "Gli strumenti di flessibilità organizzativa e anche di decentramento contrattuale che abbiamo introdotto in questi anni consentono già oggi alle parti sociali che hanno voglia di seguire quel sentiero di seguirlo".

Risponde così Tommaso Nannicini, responsabile Programma del Partito democratico, alla domanda di Public Policy se il tipo di accordo sindacale raggiunto in Germania sulla settimana a 28 ore (su base volontaria) sarebbe praticabile anche in Italia e condivisibile dal Pd.

"Penso - ha aggiunto Nannicini, interpellato al termine di una conferenza stampa al Senato di presentazione della iniziativa #IOinnovo - che i nostri obiettivi di policy siano quelli del programma: quindi salario minimo universale, riduzione del costo del lavoro stabile e formazione, formazione, formazione". (Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata