Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ma l'accordo tra Italia e Vaticano su radio e tv è un onere permanente?

vaticano 26 novembre 2015

ROMA (Public Policy) - Indicare "la proiezione temporale dell'onere" della norma sull'accordo tra Italia e Vaticano in materia di radiodiffusione tv e radio "oltre il triennio 2016-2018, al fine di verificare se si tratti o meno di un onere permanente".

È quanto si legge nel dossier dei tecnici di Camera e Senato sulla Stabilità all'esame della commissione Bilancio di Montecitorio.

"Si evidenzia inoltre - scrivono i tecnici nel dossier - ai fini della verifica della quantificazione dell'onere per l'individuazione, mediante gara, dell'operatore di rete, la necessità di disporre di una ricostruzione più puntuale della procedura di calcolo seguita dalla relazione tecnica". (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata