Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'Aeegsi diventerà Arera, o almeno il Governo ci pensa

rifiuti 24 ottobre 2017

ROMA (Public Policy) - Attribuire all'Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico funzioni regolatorie in tema di rifiuti. È la norma a cui sta pensando il Governo, come si evince da una delle ultime bozze della manovra finanziaria di cui Public Policy ha preso visione.

Per il momento si tratta di un'ipotesi di lavoro. La nuova Autorità si chiamerebbe Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera).

Tra gli altri la nuova agenzia avrebbe i seguenti compiti: emanazione di direttive per la separazione contabile e amministrativa della gestione; definizione di schemi tipo dei contratti di servizio; predisposizione ed aggiornamento del metodo tariffario per la determinazione dei corrispettivi del servizio integrato dei rifiuti e dei singoli servizi che costituiscono attività di gestione, a copertura dei costi di esercizio e di investimento compresa la remunerazione dei capitali, sulla base della valutazione dei costi efficienti e del principio chi inquina paga.

continua - in abbonamento

NAF

© Riproduzione riservata