Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Afghanistan, Mauro: senza accordo Nato-Kabul nessuna certezza per il 2015

afghanistan 05 febbraio 2014

ROMA (Public Policy) - "Non si è ancora definito un quadro giuridico sullo stato delle forze che saranno presenti in Afghanistan dal 1° gennaio 2015. L'accordo bilaterale tra Kabul e Washington non è stato infatti ancora firmato da Karzai (Hamid, presidente uscente; Ndr). In tale ottica, se anche il Parlamento italiano dovesse approvare la partecipazione di truppe italiane con compiti 'no combat' all'eventuale operazione post-2014 guidata dalla Nato, la scelta sarà comunque sottoposta all'accordo tra Alleanza atlantica e governo afghano".

Lo dice il ministro della Difesa, Mario Mauro, durante un'audizione nelle commissioni riunite Esteri e Difesa di Camere e Senato, sullo stato delle missioni in corso e degli interventi di cooperazione allo sviluppo a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione. "Nel frattempo - spiega Mauro - è previsto il ritiro completo delle forze entro il 31 dicembre 2014". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata