Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 23 novembre 2015

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera riprende i propri lavori lunedì alle 16 con la discussione generale della proposta di legge cosiddetta Whistleblowing, per tutelare chi segnala reati o irregolarità nei luoghi di lavoro.

L'assemblea torna a riunirsi anche martedì mattina alle 9 per lo svolgimento di interpellanze e interrogazioni. Alle 10, invece, prosegue la discussione generale del ddl Riforme, approdato venerdì in aula. Segue l'esame della pdl Whistleblowing.

Mercoledì mattina prosegue l'esame degli argomenti non ancora conclusi. Alle 13 si riunirà il Parlamento in seduta comune per l'elezione di tre giudici della Corte costituzionale. Alle 15, come di consueto, ci sarà il question time.

Giovedì, alle 9,30, è previsto l'intervento del governo in aula in vista della XXI conferenza delle parti della convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

Nel pomeriggio prosegue l'esame degli argomenti ancora non conclusi. Venerdì mattina, alle 9,30, si svolgeranno le interpellanze urgenti e l'assemblea proseguirà i lavori con gli argomenti non conclusi nelle giornate precedenti.

AL SENATO I
l lavori dell'aula del Senato riprendono martedì alle 17 con la discussione generale del decreto "Disposizioni in materia economico-sociale", il dl Finanza locale. Il termine per la presentazione degli emendamenti al decreto è fissato per lunedì alle 13.

Mercoledì, dalle 9,30 alle 20 ci sarà il seguito dell'esame del dl Finanza locale e l'esame di varie ratifiche di accordi internazionali.

Alle 13 ci sarà la riunione del Parlamento in seduta comune per l'elezione di tre giudici della Corte costituzionale. (ventisettesimo, sesto e quarto scrutinio: maggioranza dei 3/5 dei componenti).

Giovedì dalle 9,30 alle 14 l'aula esaminerà gli argomenti non conclusi e alle 16 si terrà il question time.(Public Policy) RED

© Riproduzione riservata