Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Alfano: dagli Usa mai "prove esplosive" sul caso Regeni

regeni 05 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - "Sul New York Times Palazzo Chigi ha chiarito come dagli Stati Uniti non furono mai trasmesse prove esplosive: questa è la posizione del Governo, che è posizione di verità".

Lo ha detto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, rispondendo alle domande in audizione sui rapporti Italia-Egitto (e sul caso Regeni) nelle commissioni Esteri di Camera e Senato.

continua -in abbonamento 

VIC

© Riproduzione riservata