Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Anche quest'anno non manca il Milleproroghe

Scadenze 28 dicembre 2016

di Viola Contursi

ROMA (Public Policy) - Dovrebbe essere varato giovedì, dopo la consueta conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio, il decreto Milleproroghe.

Nello stesso Cdm Paolo Gentiloni dovrebbe anche chiudere la partita della squadra di Governo nominando viceministri e sottosegretari.

Quanto al dl Milleproroghe, vediamo alcune delle norme che dovrebbero esservi contenute:

BANCHE POPOLARI In attesa dell'ultima sentenza della Consulta sul ricorso del Consiglio di Stato in merito alla validità della riforma delle banche popolari, e a seguito di altre sentenze analoghe di sospensiva, il dl Milleproroghe dovrebbe essere il veicolo scelto per far slittare a primavera il termine ultimo per la trasformazione in Spa delle banche popolari con utili sopra gli 8 miliardi di euro.

ENTI LOCALI Come anticipato, per quanto riguarda gli enti locali, allo studio del Governo c'è la possibilità di accontentare l'Anci concedendo l'aumento del turn over, al 75%, anche per i grandi Comuni.

continua -in abbonamento


@VioC

© Riproduzione riservata