Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Banche, Bce in audizione: da stress test carenze sui margini patrimoniali

banche 24 giugno 2015

ROMA (Public Policy) - "Le carenze patrimoniali" rilevate con gli stress test "non dipendevano solo dall'impatto dell'esercizio sul capitale, ma anche dai margini patrimoniali che singole banche avevano rispetto alla soglia di riferimento. Nel complesso è stato individuato un fabbisogno di 24,6 miliardi di euro per 25 banche, di cui 9,7 miliardi in 9 banche italiane.

Alcune di queste avevano già colmato le carenze nel corso del 2014, prima che fossero annunciati i risultati della valutazione approfondita. Interventi aggiuntivi di rafforzamento patrimoniale sono stati richiesti a 13 banche, per un ammontare totale di 9,5 miliardi di euro (di cui 3,3 miliardi a 4 banche italiane)". Lo ha detto Ignazio Angeloni, rappresentante del Consiglio di Vigilanza della Banca Centrale Europea, in audizione nella commissione Finanze del Senato.

"Per la copertura delle carenze da parte degli intermediari - ha aggiunto - è stato fissato un termine di sei o nove mesi (quest'ultimo per lo scenario avverso). Ad oggi, la maggior parte delle banche ha completato gli interventi di ricapitalizzazione. Ci si attende che le banche restanti attuino i piani di rafforzamento patrimoniale entro i termini previsti". (Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata