Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Banche, il documento del Senato: ecco su cosa 'indagare'

soldi 03 febbraio 2017

di Anna Madia

ROMA (Public Policy) - "Gli indirizzi da seguire nell'attività dell'inchiesta" sul sistema bancario potrebbero comprendere le modalità e "l'efficacia della vigilanza sulle banche", una "analisi della gestione" degli istituti "a fronte degli scenari aperti in Italia dalla crisi finanziaria e del debito sovrano", i modi "di raccolta della provvista e gli strumenti utilizzati", i "criteri di remunerazione dei manager e la realizzazione di operazioni con parti correlate suscettibili di conflitto d'interesse", il "collocamento presso il pubblico dei prodotti finanziari" e, in particolare, delle obbligazioni, le "forme di erogazione del credito a prenditori di particolare rilievo e la diffusione di pratiche scorrette di abbinamento tra erogazione del credito e vendita di azioni o altri strumenti finanziari", nonché i processi di ristrutturazione gestionale e di aggregazione e fusione.

È quanto si legge nel documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sulle banche, sottoposto alla commissione Finanze del Senato. Il testo, frutto di un lavoro avviato a gennaio 2016 e considerato preliminare all'istituzione di una commissione d'inchiesta, era stato consegnato ai senatori per eventuali osservazioni in vista del voto finale.

continua -in abbonamento

@annina_mad

© Riproduzione riservata