Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Colli di bottiglia e banda larga: parla Raffaele Tiscar

internet banda larga 12 dicembre 2015

ROMA (Public Policy) - di Francesco Ciaraffo - Il governo è al lavoro su un decreto (ma lo strumento normativo potrebbe anche essere diverso) per prevedere deroghe autorizzatorie per l'istallazione di infrastrutture di banda larga.

A dirlo Raffaele Tiscar, vicesegretario generale della presidenza del Consiglio, durante un workshop organizzato dal Pd al Senato. Rispondendo a una domanda circa i tempi di attuazione del Piano sulla banda larga, Tiscar ha spiegato che "di criticità ce ne sono molte".

Una di queste sono "i colli di bottiglia a livello normativo", come sulle autorizzazioni per realizzare l'infrastruttura. Proprio questo, ha spiegato ancora Tiscar, che cura il dossier banda larga a Palazzo Chigi, è allo studio del governo che potrebbe intervenire con un decreto.

Interpellato da Public Policy, Tiscar ha spiegato che la volontà è di intervenire con un dl ad hoc, cioè esclusivamente riferito all'infrastrutturazione di banda larga, ma non è escluso che si possa usare un altro veicolo, come per esempio un dlgs attuativo della delega P.a.

continua - in abbonamento

@fraciaraffo

© Riproduzione riservata