Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

#BERSANIFIRMAQUI, EMILIANO (PD): SE NON FIRMIAMO SIAMO FINITI

schermata 11 marzo 2013

640x360

(Public Policy) - Roma, 11 mar - Beppe Grillo lo ha lanciato
sul suo sito alle 13,25, e ora l'hashtag #BersaniFirmaQui è
- in questo momento - il secondo trending topic in Italia su
Twitter. Tutto è nato da un post del leader del Movimento 5
stelle dove invita il segretario del Partito democratico
Pier Luigi Bersani a rinunciare ai rimborsi elettorali come
il M5s.

Sono bastate poche ore perchè l'hashtag entrasse subito
nella top ten dei più condivisi sul social network, con la
stragrande maggioranza dei tweet ironici nei confronti
leader Pd e della sua volontà di ascoltare i 'suggerimenti'
del comico genovese.

Ma anche con qualche sorpresa (nemmeno troppo viste le
recenti posizioni assunte sul tema) come le parole del
sindaco Pd di Bari Michele Emiliano, sostenitore nei giorni
scorsi di un governo monocolore grillino:

"#ScaccodiGrilloaBersani - scrive su Twitter - chiede di
firmare documento per rifiutare 45 milioni euro rimborso
spese elettorali. Se non firmiamo siamo finiti".

Contrario invece il presidente dell'associazione per i
diritti civili Equality, attivista Lgbt e militante Pd
Aurelio Mancuso: "Cari #M5S la campagna #Bersanifirmaqui è
sintomatica della vostra arrogante ignoranza e volontà di
buttarla in caciara in un Paese stremato". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata