Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Biotestamento in aula al Senato, tocca decidere come e quando

eutanasia 07 luglio 2017

ROMA (Public Policy) - "La settimana prossima, quando riprenderemo l'esame sul testamento biologico, andranno fatte delle considerazioni sull'andamento dei lavori. Se riscontreremo che non ci sono le condizioni per terminare l'esame degli emendamenti c'è sempre la possibilità di andare in aula senza mandato al relatore. In ogni caso c'è ancora qualche passo da fare prima di prendere una decisione".

A dirlo ai cronisti al termine dell'esame del decreto Vaccini è stata la presidente della commissione Igiene e sanità del Senato, Emilia Grazia De Biasi (Pd), relatrice alla pdl sul testamento biologico. La prossima settimana la commissione chiuderà la discussione generale sul provvedimento ed inizierà l'esame degli oltre 3mila emendamenti presentati (la metà da Ap).

Il testo, al momento, dovrebbe arrivare in aula il 25 luglio ma sul rispetto del calendario la relatrice e presidente di commissione è cauta: "Non so se riusciremo prima della pausa estiva perché in questo momento in questo momento vedo un ingorgo. Ad ogni modo la decisione spetta all'aula".

Infatti nei prossimi giorni dovranno passare per l'aula del Senato ben tre decreti (Vaccini, Mezzogiorno, Banche), senza contare l'esame di altri provvedimenti come quello sulla cittadinanza (su ius soli e ius culturae). (Public Policy) NAF

© Riproduzione riservata