Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Bonus 'mamma domani': di cosa stiamo parlando

Manovra, il ministero del Lavoro chiede più soldi per fondi non autosufficienti e minori 19 ottobre 2016

di Viola Contursi

ROMA (Public Policy) - Nella legge di Bilancio viene previsto un bonus "mamma domani" che prevede un assegno da 800 euro per tutti i nuovi nati dal 1° gennaio 2017, da richiedere già durante la gravidanza, per le prime spese.

Lo ha annunciato il ministro Enrico Costa durante una conferenza stampa di Ap sulla legge di Bilancio. L'assegno è "complementare al bonus bebè", ha detto Costa.

"Abbiamo avviato una politica che per il 2017-2018 affronti la tematica della famiglia in modo puntuale", ha detto il ministro. "Per la prima volta un capo della legge di Bilancio riguarda la famiglia con uno stanziamento di 600 milioni per il 2017 e 700 milioni di euro per il 2018 perché sono misure strutturali", ha sottolineato.

continua -in abbonamento

@VioC

© Riproduzione riservata