Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

CAMERA, DI MAIO (M5S): 81 DEPUTATI PDL E 12 DELLA LEGA SENZA "MINUZIE"

02 aprile 2013

NON HANNO ANCORA DEPOSITATO LE IMPRONTE
DIGITALI NECESSARIE PER VOTARE IN AULA
(Public Policy) - Roma, 2 apr - Sono un centinaio i deputati
che non hanno ancora le proprie impronte digitali, le
cosiddette "minuzie", necessarie per le votazioni in aula.
E' quanto sottolineato, al termine dell'Ufficio di
presidenza della Camera, dal vicepresidente cinquestelle
Luigi Di Maio: "Si tratta di 81 deputati del Pdl e 12 della
Lega", precisa.
"Oggi pertanto inizieremo a votare con condizioni
differenti", protesta Di Maio evocando lo spettro dei
"pianisti" in aula (coloro che - non identificabili - votano
anche per altri). "Abbiamo saputo che una riunione ad hoc
del P(Public Policy) - Roma, 2 apr - nnodl, prevista per le
13 di oggi, è stata sconvocata". (Public Policy)

FEG

© Riproduzione riservata