Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

CAMERA, UFFICIO STAMPA M5S IN SEI (O "FORSE" IN SETTE) A GUIDA BIONDO

images 10 aprile 2013

Movimento Cinque Stelle : Comizio di Beppe Grillo

(Public Policy) - Roma, 10 apr - L'Ufficio stampa dei
deputati del Movimento 5 stelle (o "staff comunicazione"
come preferiscono chiamarlo) è pronto. Ieri per Nicola
Biondo, nuovo coordinatore della comunicazione a
Montecitorio - annunciato da Beppe Grillo nel suo blog il 4
aprile - è stato il primo giorno di lavoro. "Ora il rapporto
con la stampa cambierà, resettiamo tutto", spiega un
esponente del M5s a Public Policy. "Finora - aggiunge -
anche da parte di qualche parlamentare 5 stelle nel parlare
con i giornalisti sono state commesse delle leggerezze, ma
con il nuovo staff sarà più facile intrattenere i rapporti
con la stampa".

A far parte del neo ufficio stampa saranno in sei (inclusi
due video blogger), "tutti assunti con regolare contratto",
precisa l'esponente M5s e aggiunge: "Oggi, infatti, è venuto
qui alla Camera un consulente del lavoro per parlare con i
deputati dei contratti per lo staff e anche per quelli degli
altri assistenti parlamentari che stiamo scegliendo".

"Biondo - ci fa sapere la fonte - è stato scelto
direttamente da Gian Roberto Casaleggio e il suo staff (come
anche l'altro consulente al Senato, Claudio Messora; Ndr)".
I parlamentari 5 stelle hanno infatti affidato al guru del
web la parte relativa alla comunicazione, con tanto di
contratto.

"Ma forse - spiega la fonte - protrebbe esserci anche una
settima persona, Daniele Martinelli (ex consulente della
comunicazione, poi sostituito da Nicola Biondo; Ndr)".
Uscito prima dalla porta per le sue "sparate un po'
politichesi" su Facebook ora Martinelli rientra dalla
finestra e aiuterà (forse) i deputati 5 stelle nei rapporti
con la stampa. "Nessun controllo - continua l'esponente - lo
staff comunicazione non darà istruzioni, ma solo consigli".

Biondo, giornalista freelance ed esperto sui temi della
criminalità organizzata e del terrorismo, "non è iscritto al
Movimento 5 stelle", tiene a precisare la fonte. Prima di
approdare a Montecitorio era corrispndente dell'unità in
Sicilia. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata