Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Camere, cosa succede questa settimana

parlamento 20 gennaio 2014

ROMA (Public Policy) - L'Aula della Camera inizia a lavorare oggi alle 12, con la discussione del ddl sugli 'ecoreati', "Disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente". A seguire verrà discussa la mozione a prima firma Andrea Romano (Sc)e sulla riforma della normativa in materia di diritti d'autore. Martedì 21 gennaio, l'Aula si riunisce alle 9,30, per ascoltare le comunicazioni del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri sull'amministrazione della giustizia. Seguirà (la seduta è fissata alle 12,30) la discussione del decreto Imu - Bankitalia, che deve essere convertito definitivamente in legge entro il 29 gennaio.

L'esame del decreto Imu - Bankitalia proseguirà anche mercoledì mattina e pomeriggi. Mercoledì 22 gennaio, l'agenda dell'Aula di Montecitorio prevede anche la discussione della mozione Romano sulla riforma del diritto d'autore, e alle 15, come di consueto si svolgerà il question time. Giovedì riprenderanno i lavori sugli argomenti non conclusi il giorno precedente, mentre giovedì a partire dalle 9 i deputati presenteranno interpellanze urgenti.

LE COMMISSIONI
Nella settimana dal 20 al 26 gennaio, la commissione Affari costituzionali di Montecitorio inizia i lavori oggi, a partire dalle 14,30, con la discussione in sede referente dei disegni di legge elettorale, (sono 23 in tutto, una di iniziativa popolare, e 5 petizioni). L'esame proseguirà martedì a partire dalle 9 e mercoledì e giovedì dalle 14. Tra le altre attività della settimana, la commissione sarà impegnata, domani, nell'esame degli emendameti presentati in Aula al Dl Terra dei fuochi e al ddl sulle Disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente.

Mercoledì e giovedì l'agenda prevede inoltre un parere al decreto legge sulla riduzione della popolazione carceraria, in esame alla commissione Giustizia, e la formulazione di pareri alla commissione Lavoro al testo base sulle 'pensioni d'oro', e al testo base sulle deroghe riguardanti l'accesso al trattamento pensionistico. La commissione Giustizia questa settimana sarà impegnata soprattutto nella discussione in sede referente del dl 'Svuota carceri' (il dl 146 del 2013): oggi alle 16 è fissato il termine per la presentazione degli emendamenti. La discussione riprenderà poi martedì e mercoledì alle 14, e giovedì dopo la riunione dell'Aula. L'agenda della commissione inoltre prevede (martedì e mercoledì) la formulazione di un parere alle commissioni Finanze e Attività produttive sul dl Destinazione Italia.

Giovedì, al termine dei lavori dell'Assemblea si svolgerà inoltre il question time in commissione. In commissione Esteri questa settimana si segnalano i lavori, mercoledì dopo le 13,45, in sede referente sulla ratifica del trattato con gli Stati Uniti per la cooperazione contro la criminalità. Giovedì alle 9 si terrà l'incontro informale con la presidente del Parlamento estone, Ene Ergma. La commissione Difesa, domani, dalle 14, sarà impegnata nell'esame dello schema di decreto ministeriale concernente il riparto dello stanziamento iscritto nello stato di previsione della spesa del ministero della difesa per il 2013.

L'agenda della commissione Bilancio prevede la formulazione di pareri all'Aula sul dl Terra dei fuochi, sul ddl sui delitti contro l'ambiente, e sul dl Imu - Bankitalia. La prima riunione è fissata per domani alle 11,30. Sempre a partire da domani si discuterà il parere alla commissione Giustizia sul dl Svuota carceri, e alle commissioni Finanze e Attività produttive sul dl Destinazione Italia. Mercoledì i lavori riprendono alle 14 sui pareri al dl Imu Bankitalia e allo Svuota carceri.

Si segnala anche, questa settimana, la discussione di uno schema di decreto del Mef sul fondo per gli indennizzi alle aziende operanti in Libia, e di uno schema di dpcm sul fabbisogno standard di province e comuni. In calendario domani anche uno schema di dlgs che recepisce una direttiva Ue sulla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l'uso di alcune infrastrutture. Mercoledì la commissione esaminerà poi un dlgs di applicazione di una direttiva Ue sui requisiti per i quadri di bilancio degli Stati membri, e un schema di dpcm sulla ripartizione della quota dell'otto per mille Irpef devoluta alla diretta gestione statale per il 2013.

La commissione Finanze inizia a lavorare oggi, alle 12,30, in sede referente sul dl Imu - Bankitalia. Durante la settimana (martedì dalle 13,30, e mercoledì dalle 14) sarà impegnata in sede referente congiunta con la commissione Attività produttive nell'esame del dl Destinazione Italia. In agenda anche, a partire da domani e poi mercoledì, l'esame di due dlgs di applicazione di direttive Ue sui gestori di fondi di investimento alternativi, e la vigilanza supplementare sulle imprese finanziarie appartenenti a un conglomerato finanziario. Mercoledì alle 13,30 appuntamento consueto con il question time rivolto al Mef.

In commissione Cultura, si segnala l'esame in sede referente, mercoledì alle 9, di un ddl sulla 'valorizzazione del patrimonio culturale italiano e per la creazione della rete integrata di itinerari turistici culturali'. Giovedì alle 9 si svolgerà il question time, e nella sessione pomeridiana, a partire dalle 14,30 si riunirà un comitato ristretto sul ddl Modifiche alla disciplina in materia di contributi universitari. Oggi alle 14,20, in commissione Ambiente si riunisce il comitato dei Nove sul Dl Terra dei fuochi (dl 136/2013: Disposizioni urgenti dirette a fronteggiare emergenze ambientali e industriali e a favorire lo sviluppo delle aree interessate).

Si segnala poi l'esame, durante la settimana, di alcuni schemi di dlgs di recepimento di direttive Ue: sul quadro comunitario per la gestione del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi (martedì, dalle 11); sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze (martedì); sulla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l'uso di alcune infrastrutture (martedì dopo le 14).

Si segnala anche, questa settimana, la discussione di uno schema di decreto del Mef sul fondo per gli indennizzi alle aziende operanti in Libia, e di uno schema di dpcm sul fabbisogno standard di province e comuni. In calendario domani anche uno schema di dlgs che recepisce una direttiva Ue sulla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l'uso di alcune infrastrutture. Mercoledì la commissione esaminerà poi un dlgs di applicazione di una direttiva Ue sui requisiti per i quadri di bilancio degli Stati membri, e un schema di dpcm sulla ripartizione della quota dell'otto per mille Irpef devoluta alla diretta gestione statale per il 2013.

La commissione Finanze inizia a lavorare oggi, alle 12,30, in sede referente sul dl Imu - Bankitalia. Durante la settimana (martedì dalle 13,30, e mercoledì dalle 14) sarà impegnata in sede referente congiunta con la commissione Attività produttive nell'esame del dl Destinazione Italia. In agenda anche, a partire da domani e poi mercoledì, l'esame di due dlgs di applicazione di direttive Ue sui gestori di fondi di investimento alternativi, e la vigilanza supplementare sulle imprese finanziarie appartenenti a un conglomerato finanziario. Mercoledì alle 13,30 appuntamento consueto con il question time rivolto al Mef. In commissione Cultura, si segnala l'esame in sede referente, mercoledì alle 9, di un ddl sulla 'valorizzazione del patrimonio culturale italiano e per la creazione della rete integrata di itinerari turistici culturali'.

Giovedì alle 9 si svolgerà il question time, e nella sessione pomeridiana, a partire dalle 14,30 si riunirà un comitato ristretto sul ddl Modifiche alla disciplina in materia di contributi universitari. Oggi alle 14,20, in commissione Ambiente si riunisce il comitato dei Nove sul Dl Terra dei fuochi (dl 136/2013: Disposizioni urgenti dirette a fronteggiare emergenze ambientali e industriali e a favorire lo sviluppo delle aree interessate). Si segnala poi l'esame, durante la settimana, di alcuni schemi di dlgs di recepimento di direttive Ue: sul quadro comunitario per la gestione del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi (martedì, dalle 11); sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze (martedì); sulla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l'uso di alcune infrastrutture (martedì dopo le 14).

Domani alle 11, in commissione Agricoltura, si riunisce il comitato ristretto sul testo unificato sulle misure in materia di agricoltura sociale. Poi alle 12 si discuterà il parere alle commissioni Finanze e Attività produttive sul dl Destinazione Italia. Mercoledì altri due comitati ristretti: sullo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico; sulla tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria e alimentare. Giovedì si runirà il comitato ristretto sui ddl per la promozione del settore ippico.

Proseguono questa settimana in commissione Politiche Ue i lavori in sede referente sulla legge europea 2013 bis e sulla legge di delegazione europea 2013 - secondo semestre (l'esame si terrà domani, a partire dalle 11,45). Domani dalle 11,45 la commissione svolgerà l'esame di alcuni dlgs di recepimento di direttive Ue: sulla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l'uso di alcune infrastrutture; sulla durata di protezione del diritto d'autore; sui sui gestori di fondi di investimento alternativi; sulla procedura unica di domanda per il rilascio di un permesso unico che consente ai cittadini di Paesi terzi di soggiornare e lavorare nel territorio di uno Stato membro; sul diritto all'interpretazione e alla traduzione nei procedimenti penali; Mercoledì alle 14 altri dlgs di applicazione di direttive Ue: sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici; sui diritti dei consumatori; sulla vigilanza supplementare sulle imprese finanziarie appartenenti a un conglomerato finanziario; sui i succhi di frutta.

LE AUDIZIONI

ESTERI
Martedì, nelle commissioni riunite Esteri e Politiche Ue di Camera e Senato, si terrà l'audizione della titolare della Farnesina, Emma Bonino, sul semestre di presidenza italiana del Consiglio Ue (alle 14). Mercoledì, sempre nelle stesse commissioni e sullo stesso tema, sarà la volta del ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero Milanesi (alle 8,30).

DIFESA
Mercoledì, alle 14, si terrà l'audizione dei sindaci dei Comuni di Perdasdefogu, Ulassai, Villaputzu e Villagrande Strisaili, in materia di servitù militari. Giovedì, insieme alla IV commissione del Senato, si terrà - alle 8,45 - l'audizione del ministro della Difesa Mario Mauro, sul semestre di presidenza italiana del Consiglio Ue.

FINANZE
Giovedì, alle 13,30, si terrà l'audizione di alcuni rappresentanti dell'Istituto superiore di sanità (Iss), sulle tematiche delle accise.

CULTURA
Mercoledì, alle 14,30, si terrà l'audizione del sottosegretario all'Istruzione, Marco Rossi Doria, in materia di dispersione scolastica. Giovedì, alle 14,30, si terranno le audizioni, nell'ambito delle proposte di legge C. 576 Ghizzoni e C. 611 Centemero, in materia di "istituzione dell'Unione nazionale dei gruppi sportivi scolastici", di rappresentanti del Miur.

TRASPORTI
Martedì, alle 13,30, si terrà l'audizione del viceministro per lo Sviluppo economico, Antonio Catricalà, sull'ipotesi di cessione da parte dello Stato di una quota del capitale di Poste italiane SpA.

ATTIVITÀ PRODUTTIVE
Martedì, alle 11,30, si terrà l'audizione dell'amministratore delegato di Finmeccanica, Alessandro Pansa, in merito alle prospettive e al rilancio delle attività civili del gruppo.

AFFARI SOCIALI
Mercoledì, alle 8,30, si svolgerà il seguito dell'audizione del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, sulle iniziative in corso per la definizione del nuovo Patto per la salute. Giovedì, alle 13,30, si terrà l'audizione del viceministro del Lavoro, Maria Cecilia Guerra, sugli esiti della IV Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità e sul Piano d'azione biennale sulla disabilità.

AGRICOLTURA
Giovedì, alle 9, si terranno alcune audizioni sulla valorizzazione delle produzioni agroalimentari nazionali con riferimento all'Expo 2015: verranno auditi i rappresentanti delle organizzazioni Agrinsieme (Confagricoltura, Cia, Alleanza delle cooperative), Coldiretti, Copagri e UeCoop.

VIGILANZA RAI
Mercoledì, alle 14, verranno auditi alcuni rappresentanti della Federazione nazionale della stampa italiana (Fnsi) e di Sky Italia. Giovedì, alle 14,30, sarà il turno di alcuni rappresentanti di "Articolo 21" e del Forum nazionale del terzo settore.

ANAGRAFE TRIBUTARIA
Mercoledì, alle 8,30, si svolgerà il seguito dell'audizione di Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle entrate.

ANTIMAFIA
Lunedì, alle 15, si terrà l'audizione del procuratore di Trapani, Marcello Viola; del sostituto procuratore, sempre della Procura siciliana, Andrea Tarondo; del presidente della sezione 'Misure di prevenzione' del tribunale di Trapani, Piero Grillo; del procuratore generale della Corte di appello di Palermo, Roberto Scarpinato. Martedì si terrà invece l'audizione del presidente della commissione speciale "sul crimine organizzato, la corruzione e il riciclaggio di denaro" del Parlamento Ue, Sonia Alfano (alle 14). Mercoledì, alle 20, si terrà l'audizione del segretario generale della presidenza del Consiglio, Roberto Garofoli. Giovedì, alle 14, sarà il turno del capo della Polizia, Alessandro Pansa.

FEDERALISMO FISCALE
Giovedì, alle 14,30, si terrà l'audizione del direttore dell'Agenzia del Demanio, Stefano Scalera, su attuazione e prospettive del federalismo fiscale.

SEMPLIFICAZIONE
Lunedì, alle 16, si terranno le audizioni della Conferenza delle Regioni, di una delegazione dell'Anci (Comuni) e di una dell'Upi (Province).

AL SENATO

I lavori dell'Aula del Senato si aprono domani mattina alle 9 con il seguito dell'esame e il probabile voto finale del disegno di legge sulle "Pene detentive non carcerarie e messa alla prova", già approvato dalla Camera dei deputati. Il pomeriggio di martedì, alle 16,30, prosegue con la relazione del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri sull'amministrazione della Giustizia.

A seguire, e fino a giovedì, l'Aula del Senato si occuperà dell'esame del disegno di legge sulla demolizione delle opere abusive, poi di documenti definiti dalla giunta delle Elezioni e delle immunità parlamentari, dei disegni di legge sulla "Modifica dell'articolo 416-ter del codice penale, in materia di scambio elettorale politico-mafioso" (già approvato dalla Camera dei deputati). Previsto, sempre tra le sedute di mercoledì e giovedì, anche l'esame della mozione della senatrice Linda Lanzillotta (Sc) sul sostegno alle città candidate a Capitale europea della cultura 2019. Infine, nel calendario di questa settimana, l'esame del decreto legge sulla proroga dei termini previsti da disposioni legislative (il voto finale è previsto entro il 2 febbraio). Si chiude giovedì alle 16 con interpellanze e interrogazioni.

LE AUDIZIONI
Martedì alle 14 le commissioni Affari esteri e Politiche Ue congiunte di Camera e Senato ascolteranno in audizione il ministro degli Esteri Emma Bonino sulla presidenza italiana del Consiglio dell'Unione europea del secondo semestre 2014. Mercoledì alle 8,30, sempre sullo stesso tema e nelle stesse commissioni, si svolgerà l'audizione del ministro per gli Affari europei Enzo Moavero Milanesi. Giovedì alle 8,45 le commissioni Difesa di Camera e Senato ascolteranno le comunicazioni del ministro della Difesa Mario Mauro sugli esiti del Consiglio europeo di dicembre 2013 per gli aspetti di interesse della Difesa.

Martedì alle 14,30 durante l'ufficio di Presidenza della commissione Bilancio si svolgerà l'audizione del Commissario straordinario per il piano di rientro dal debito pregresso di Roma Capitale, Massimo Varazzani. Martedì alle 14,30 in commissione Cultura si svolgerà l'audizione del direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici della Calabria, sul parco archeologico di Sibari. Mercoledì alle 15 sempre in commissione Cultura, ci sarà l'audizione del ministro dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, sugli automatismi stipendiali del personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario. Alle 15,30 si svolgerà l'audizione di rappresentanti dell'Upi e dell'Anci sul ddl Delrio.

Mercoledì 22 alle 8,30 in commissione Lavori pubblici si svolgerà l'audizione del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi sulle concessioni autostradali. Martedì alle 15 la commissione Agricoltura ascolterà i rappresentanti del comparto florovivaistico sulle prospettive economiche e professionali del settore. Mercoledì alle 14,30 interverrà invece Felice Adinolfi(ordinario di economia ed estimo rurale - Università di Bologna) sulla riforma della politica agricola comune (Pac).

Alle 15,30 di martedì, il comitato ristretto che in commissione Industria che esamina i ddl sulle Imprese artigiane ascolterà in audizione i rappresentanti di Unioncamere. Giovedì alle 14, nell'ambito dell'esame congiunto dei ddl sul mercato dell'oro e dei materiali gemmologici, la commissione ascolterà i rappresentanti dell'Associazione italiana responsabili antiriciclaggio (Aira). Martedì alle 14,15 la commissione Lavoro ascolterà i rappresentanti delle sigle Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Confsal e Usb, di Confindustria, Rete Imprese Italia, Confprofessioni e Aci, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, sullo schema di decreto ministeriale sugli ammortizzatori sociali in deroga.

Giovedì alle 15,30 in commissione Affari sociali si terranno le audizioni informali di associazioni ed esperti sui ddl in materia di autismo. Martedì in commissione Ambiente, alle 14: audizione informale di Ortolani, ordinario di geologia Napoli, sula Terra dei fuochi; e di Cna Confartigianato e Casartigiani sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Mercoledì alle 14, si svolgerà l'audizione del presidente dell'associazione Mare Amico sulle problematiche ambientali che interessano il poligono militare di Punta Bianca.

A seguire le audizioni informali di Buondonno, ordinario di pedologia all'università di Napoli, e di Ceglie, sostituto procuratore di Napoli, sulla Terra dei fuochi. Giovedì alle 14, sempre sulla Terra dei fuochi interverrà in audizione informale Vasaturo, Commissario Arpa Campania. La commissioni Politiche Ue ascolterà in audizione i ministri Bonino e Mauro (martedì alle 14, mercoledì alle 8,30). Martedì alle 15,15 si terrà l'audizione informale di rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, sul programma di lavoro della Commissione nel 2014.

LE COMMISSIONI
I lavori delle commissioni del Senato si aprono martedì alle 14 in commissione Affari costituzionali con l'esame del decreto legge sulla proroga della missioni internazionali, del decreto legge proroga-termini (che dovrebbe continuare anche martedì e mercoledì sera dalle 20.30) e sul decreto sul finanziamento dei partiti. Si prosegue mercoledì pomeriggio con l'esame del disegno di legge sul superamento delle Province, poi ancora con i dl proroga-termini) e finanziamento ai partiti.

La commissione Giustizia inizia a lavorare martedì dalle 14.30 con la consultiva su due atti del Governo: uno schema di decreto legislativo sulla tratta degli esseri umani e uno schema di decreto ministeriale sui compensi della professione forense. I lavori proseguono fino a mercoledì con l'esame di diversi disegni di legge, come quello sull'esercizio abusivo delle professioni; sulle modifiche della disciplina sulle misure cautelari personali; sul contrasto all'omofobia e alla transfobia; sulla diffamazione (già approvato alla Camera); sul divorzio breve; su corruzione, voto di scambio, falso in bilancio e riciclaggio; su amnistia e indulto.

La commissione Affari costituzionali si occuperà mercoledì, a partire dalle 14.45, della ratifica di diversi accordi internazionali in materia di scambio di informazioni fiscali. Il pomeriggio si chiude con l'esame in sede referente insieme alla commissione Difesa del decreto sulla proroga delle missioni internazionali.

La commissione Difesa inizierà a lavorare mercoledì alle 9 con l'interrogazione dei senatori Fabrizio Bocchino (M5s) e altri sui provvedimenti di trasferimento di autorità del personale dell'esercito, per proseguire con l'esame di altri due disegni di legge. La commissione Bilancio esaminerà, a partire da martedì alle 15.30, il decreto legge sulle disposizioni finanziarie degli enti locali. Poi, in sede consultiva, quello sul finanziamento dei partiti e il decreto proroga termini. Fitto con il calendario della commissione Finanze che martedì alle 14.30 comincerà ad esaminare gli emendamenti presentati alla cosiddetta Delega fiscale.

Mercoledi, a partire dalle 14.30, la commissione dovrà esprimersi sul disegno di legge sul superamento delle Province e sul decreto sulle disposizioni finanziarie degli enti locali. La giornata proseguirà con la consultiva su tre diversi atti del Governo. La commissione Istruzione e beni pubblici martedì alle 15 dovrà esaminare in sede consultiva il decreto legge proroga-termini e il disegno di legge sul superamento delle Province. A seguire l'esame di diversi affari assegnati, come le prerogative del nuovo Istituto per la tutela dei diritti degli artisti interpreti esecutori (Imaie) o le iniziative per il centenario della nascita di Burri.

La commissione Lavori pubblici si occuperà, a partire da martedì alle 15, dell'esame del disegno di legge sulla riforma della legislazione portuale e di quello sulle pari opportunità dei daltonici. A seguire la consultiva sul decreto proroga-termini e sul decreto sulle misure finanziarie degli enti locali. Mercoledì alle 14.15 insieme alla commissione Industria è previsto l'esame degli atti del Governo su "Attivi strategici nei settori energia, trasporti, comunicazioni" e su "Procedure poteri speciali nei settori energia, trasporti, comunicazioni".

La commissione Agricoltura mercoledi alle 15.30 svolgerà una interrogazione sul sulla tutela della produzione risicola italiana nell'ambito delle politiche tariffarie dell'Unione europea, per proseguire con l'esame di diversi atti preparatori della legislazione comunitaria, come quello sulla promozione dei prodotti agricoli sul mercato interno e nei paesi terzi o quello sulla clonazione animali specie bovina, suina, ovina, caprina ed equina.

Molto fitto anche il calendario della commissione Industria che inizierà a lavorare martedì alle 14.30 con l'esame di un atto del Governo sui diritti dei consumatori. A seguire l'esame in sede referente di diversi disegni di legge sulle imprese artigiane, sul Mercato dell'oro e dei materiali gemmologici e sul marchio "Italian Quality". In sede consultiva, sempre martedì, la commissione si occuperà, tra le altre cose, dell'atto del Governo sulle emissioni industriali e sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Mercoledì insieme alla commissione Ambiente proseguirà l'esame dell'atto del Governo sullo schema di decreto legge in materia di combustibile nucleare esaurito e rifiuti radioattivi, mentre insieme alla Lavori pubblici si occuperà dei dlgs in materia di "Attivi strategici nei settori energia, trasporti, comunicazioni" e di "poteri speciali nei settori energia, trasporti, comunicazioni". La commissione Lavoro si occuperà invece, mercoledì alle 8,30, di dare il suo parere allo schema dlgs in materia di "prevenzione ferite da taglio settore sanitario"; nel pomeriggio, alle 15, darà il suo parere al decreto ministeriale sugli ammortizzatori sociali in deroga.

La commissione Igiene e sanità si occuperà invece delle pdl in materia di malattie rare (martedì), oltre a dare il proprio parere a quattro atti del governo e ai ddl in materia di "esercizio abusivo delle professioni". La commissione Ambiente sarà impegnata, in sede referente, giovedì, nel dl Terra dei fuochi/Ilva (se approvato dalla Camera e assegnato in tempo utile). Martedì e mercoledì i senatori saranno invece impegnati, in sede consultiva, su alcuni dlgs in materia di rifiuti elettronici, radioattivi e su "misure finanziarie enti locali, infrastrutture, trasporti e calamità".

La commissione Politiche Ue sarà impegnata, giovedì, nell'esame dei seguenti atti comunitari sottoposti a parere di sussidiarietà: "Presunzione innocenza, diritto di presenziare al processo in procedimenti penali; Garanzie procedurali per i minori indagati o imputati in procedimenti penali; Patrocinio a spese dello Stato per imputati privati della libertà personale. (Public Policy)

LEP-NAF-GAV

© Riproduzione riservata