Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il capo hi-tech negli uffici del ministro? Insorgeranno nuovi costi

pa 18 giugno 2015

ROMA (Public Policy) - Se la nuova figura del capo hi-tech, chiamato a traghettare la Pa nella nuova era digitale, sarà collocata negli uffici di diretta collaborazioni del ministro "insorgeranno nuovi costi". È quanto scrivono i tecnici del servizio bilancio della Camera sull'articolo 1 del ddl delega P.a.

Per questo - si legge nel dossier - "andrebbe meglio precisata la portata applicativa della norma". La norma prevede la "collocazione di un dirigente alle dirette dipendenze dell'organo politico".

Dunque se l'intenzione fosse quella di includere tale ufficio dirigenziale tra quelli di diretta collaborazione, potrebbero esserci nuovi oneri per lo Stato, visto che a quegli uffici "spettano particolari indennità commisurate ai carichi ed ai relativi orari di lavoro". (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata