Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

CARCERI, TAMBURINO: 'SVUOTA CARCERI' HA FUNZIONATO MA NUMERI TORNANO A SALIRE

carceri 17 settembre 2013

CARCERI, TAMBURINO: 'SVUOTA CARCERI' HA FUNZIONATO MA NUMERI TORNANO A SALIRE

L'AUDIZIONE IN SENATO DEL CAPO DEL DAP

(Public Policy) - Roma, 17 set - "Il dl 'Svuota carceri' ha
contribuito a una riduzione consistente del numero dei
detenuti nelle carceri italiane se si compara il dato
risultante dall'applicazione della nuova normativa a quello
del 2010: rispetto ai 69 mila detenuti del secondo semestre
del 2010 dai dati di qualche giorno fa emergeva come in
poche settimane, la cifra avesse raggiunto i 64 mila,
scendendo al di sotto della soglia psicologica di 66 mila
che per mesi non eravamo riusciti a varcare". Lo ha detto il
capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria
Giovanni Tamburino in audizione alla commissione Giustizia
in Senato nell'ambito di un'indagine conoscitiva sul sistema
carcerario.

"Una riduzione dal ritmo di circa cento detenuti a
settimana nelle prime settimane dall'entrata in vigore della
nuova normativa - continua Tamburino - che però è stato
interrotto: proprio questa mattina i nuovi dati riferiscono
che la soglia dei 65 mila detenuti è stata superata ancora
una volta".

Il capo del Dap ha poi sottolineato come in linea di massima,
il provvedimento che ha allargato l'ambito di applicazione
della detenzione domiciliare introdotta dal Parlamento a partire
dal 2009
abbia "avuto buon esito non avendo determinato allarme
sociale né casi gravi di infrazione".

"Il magistrato di sorveglianza ha potuto infatti applicarla in
14 mila casi - ha spiegato - di cui 9 mila a detenuti che sono
usciti dal carcere scontando il residuo di pena ai domiciliari.
La misura ha quindi funzionato nel 93% dei casi mentre solo
nel 7% ne è stata determinata la revoca".(Public Policy)

FLA

© Riproduzione riservata