Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

C'era una volta la riforma della cittadinanza

cittadinanza 27 aprile 2017

di Fabio Napoli

ROMA (Public Policy) - Rischia di nuovo lo stop la proposta di legge sulla cittadinanza, relativa al cosiddetto ius soli temperato e allo ius culturae, all'esame della commissione Affari costituzionali del Senato.

La pdl non ha fatto in tempo a ripartire, con l'espressione dei pareri sugli oltre 7mila emendamenti presentati, che il deputato della Lega Roberto Calderoli ha chiesto oggi in 1a commissione che l'esame del provvedimento non proceda prima dell'espressione del parere della commissione Bilancio.

La richiesta è stata accolta dal presidente della commissione Salvatore Torrisi, di Alternativa popolare. D'altra parte alla richiesta di Calderoli si è unito anche il senatore Ap Bruno Mancuso.

"Riteniamo che il provvedimento sia utile quanto delicato - ha commentato a Public Policy Mancuso, uscendo dalla commissione e ricordando come alla Camera Ap abbia votato a favore del provvedimento - per questo riteniamo necessario approfondire il tema ascoltando anche le richieste che arrivano dalle opposizioni".

continua -in abbonamento

@ShareTheRoadFab

© Riproduzione riservata