Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Charlie Hebdo, non solo Le Pen pensa alla pena di morte

charliehebdo 08 gennaio 2015

ROMA (Public Policy) - Dopo la leader del Front National francese, Marine Le Pen ("Voglio offrire ai francesi un referendum sulla pena di morte. A titolo personale, penso che debba esistere questa possibilità"), anche l'europarlamentare della Lega Nord, ex deputato, Gianluca Buonanno, chiede, dopo la strage avvenuta nella redazione di Charlie Hebdo, la pena di morte per i colpevoli. Scrive infatti su Twitter l'esponente del Carroccio: "Pena di morte senza se e senza ma!!! Basta con questo Islam!!!".

SALVINI RALLENTA "Ascoltare il parere del popolo è sempre condivisibile - ha detto invece il leader della Lega Matteo Salvini durante una trasmissione televisiva, su La7 - è sempre cosa buona e giusta. Io sono culturalmente contrario alla pena di morte ma sono anche culturalmente contrario a un suicidio assistito. Dovrei stare anche zitto quando con 12 morti in nome di Allah merito l'appellativo di islamofobo se dico che l'Occidente deve cambiare atteggiamento contro un certo tipo di Islam".  (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata