Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 12 gennaio 2015

ROMA (Public Policy) - L'Aula della Camera riprende i lavori lunedì dalle 15,30 alle 21 per votare le pregiudiziali di costituzionalità al dl Milleproroghe, proseguire il voto degli emendamenti al ddl Riforme e votare le dimissioni di Cristian Iannuzzi (espulso dal M5s).

L'Aula si riunirà nuovamente martedì dalle ore 9,30 alle 13,30 e dalle 15 alle 21,30), mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e dalle 16,15 alle ore 21,30 e giovedì dalle 10 alle ore 13,30 e dalle 15 alle 22 per continuare a votare gli emendamenti al ddl Riforme. Mercoledì alle 15 ci sarà come di consueto il question time e venerdì alle 9,30 lo svolgimento di interpellanze urgenti. A seguire avrà luogo la discussione generale delle mozioni: per il riconoscimento dello Stato di Palestina; sull'impatto ambientale della centrale termoelettrica a carbone di Civitavecchia; sull'istituzione di zone franche urbane in Friuli Venezia Giulia; sulla sospensione dell'applicazione degli studi di settore; sul contrasto del gioco d'azzardo; sulle iniziative in sede europea volte a richiedere le dimissioni del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker.

AL SENATO I lavori dell'Aula del Senato riprendono lunedì alle 17 con l'informativa del ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, sull'attentato terroristico al periodico Charlie Hebdo a Parigi. La settimana proseguirà nell'Assemblea di Palazzo Madama con il seguito dell'esame della riforma della legge elettorale: sono previste sedute martedì e mercoledì dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 16,30 alle 20,30. Giovedì l'Aula si riunità dalle 9,30 alle 13,30 e poi alle 16, quando però non si svolgerà il consueto question time. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata