Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 18 luglio 2016

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera si riunisce lunedì alle 14 per la discussione generale della pdl Modifiche allo Statuto speciale della Regione Friuli-Venezia Giulia.

A seguire, esame del conto consuntivo della Camera per l'anno finanziario 2015 e del progetto di bilancio della Camera dei deputati per l'anno finanziario 2016. Infine, discussione generale della pdl Modifiche alla disciplina in materia di contributi universitari. Martedì alle 10,30 avranno luogo interpellanze e interrogazioni.

Sempre martedì (dalle 15) e mercoledì esame (con voto) del ddl di ratifica di cinque accordi internazionali in tema di lotta al terrorismo. A seguire, esame ddl accordo Italia-Svizzera sulla cooperazione di polizia e doganale; pdl Modifiche allo Statuto speciale della regione Friuli-Venezia Giulia; pdl Modifiche alla disciplina in materia di contributi universitari.

E ancora: esame della domanda di autorizzazione all'acquisizione di tabulati telefonici nei confronti di Khalid Chaouki (Pd); dl Enti locali; dl Processo telematico. Mercoledì alle 15 avrà luogo il question time. Giovedì esame (con voto) del conto consuntivo della Camera per l'anno finanziario 2015 e del progetto di bilancio della Camera dei deputati per l'anno finanziario 2016 ed eventuale prosecuzione degli argomenti non conclusi. Venerdì alle 9,30 si svolgeranno le interpellanze urgenti.

AL SENATO
I lavori riprenderanno martedì alle 16,30 per il seguito dell'esame del ddl Tortura. L'assemblea esaminerà poi una serie di documenti definiti dalla Giunta per le immunità.

Tra questi: richiesta di deliberazione in materia di insindacabilità nei confronti di Giuseppe Ciarrapico, senatore all'epoca dei fatti, e Michele Giarrusso (senatore M5s); richiesta di autorizzazione all'utilizzazione di intercettazioni di conversazioni telefoniche di Antonio Milo (oggi senatore Ala), deputato all'epoca dei fatti, e di Silvio Berlusconi, parlamentare all'epoca dei fatti; applicabilità dell'art. 68 della Costituzione nell'ambito di un procedimento civile nei confronti di Stefano Esposito (senatore Pd).

Il Senato si riunirà mercoledì (9,30-13 e 16,30-20) e giovedì (9,30-14), oltre che per i provvedimenti non conclusi, anche per l'esame di diversi ddl. Nell'ordine: ddl editoria; ddl concorrenza; ddl di bilancio; ddl sprechi alimentari; ddl cinema; ddl autonomi; ddl caporalato.

Giovedì alle 16 avranno luogo interpellanze e interrogazioni. (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata