Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 20 marzo 2017

ROMA (Public Policy) - I lavori dell'aula della Camera sono iniziati lunedì, a partire dalle 11, con la discussione generale sul decreto Terremoto, licenziato la settimana scorsa dalla commissione Ambiente.

Al termine, l'ordine del giorno prevede la discussione del ddl in materia di candidabilità, eleggibilità e ricollocamento dei magistrati in occasione di elezioni politiche e amministrative; la discussione della mozione sull'estensione dei cosiddetti poteri speciali del Governo al fine di salvaguardare gli assetti proprietari delle aziende italiane di rilevanza strategica; la discussione sulla pdl minori stranieri non accompagnati.

Martedì, alle 11 e in seduta pomeridiana, mercoledì, alle 16,30, e giovedì 23, in seduta antimeridiana e pomeridiana, con eventuale prosecuzione venerdì 24, avrà luogo la discussione con votazioni della pdl per il risarcimento del danno non patrimoniale, del dl Terremoto, della pdl sul testamento biologico, del ddl di ratifica dell'accordo Italia-Slovenia sulla linea del confine di Stato nel tratto regimentato del torrente Barbucina/Cubnica nel settore V del confine; della pdl magistrati in politica, sulla mozione sull'estensione dei cosiddetti poteri speciali del Governo al fine di salvaguardare gli assetti proprietari delle aziende italiane di rilevanza strategica; sulla pdl minori non accompagnati; delle mozioni sulle politiche attive del lavoro; delle mozioni per l'identificazioni dei migranti deceduti in mare.

Mercoledì, alle 11,30, avrà luogo, alla presenza di senatori, deputati e parlamentari eletti al Parlamento europeo, una cerimonia celebrativa del sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, nell'ambito della quale svolgerà un intervento il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Lo stesso giorno, alle 15, è previsto il question time. Venerdì 24, alle 9,30, avranno luogo le interpellanze urgenti.

AL SENATO

È fissato per martedì alle 16,30, nell'aula del Senato, l'avvio della discussione generale sul dl Migranti, relativo ai procedimenti di protezione internazionale e al contrasto dell'immigrazione illegale.

Il voto agli emendamenti del provvedimento, all'esame delle commissioni Affari costituzionali e Giustizia, è iniziato giovedì e riprenderà lunedì alle 19.

Prima del dl Migranti, alle 15, si terrà la conferenza dei capigruppo che definirà la prosecuzione dei lavori di Palazzo Madama. (Public Policy) RED

 

© Riproduzione riservata