Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 08 maggio 2017

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera si riunisce alle 16 per la discussione del ddl per preservare la memoria di Giacomo Matteotti e di Giuseppe Mazzini; a seguire ddl di ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa contro il traffico di organi umani e dell'accordo Italia-Israele in materia di pubblica sicurezza.

Martedì alle 11 avranno luogo interpellanze e interrogazioni. Dalle 14, così come mercoledì e giovedì, saranno esaminate le mozioni in materia di di robotica ed intelligenza artificiale; la pregiudiziale sul dl G7; la pdl Jihad; il ddl delega Crisi impresa.

E ancora: mozioni sull'identificazione dei migranti deceduti nella traversata del Mediterraneo; ddl per preservare la memoria di Giacomo Matteotti e di Giuseppe Mazzini , mozioni sull'inserimento del cosiddetto Fiscal compact nei Trattati europei, nonché le politiche economiche e di bilancio dell'Unione europea; ddl di ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa contro il traffico di organi umani e dell'accordo Italia-Israele in materia di pubblica sicurezza; relazione della Giunta per le autorizzazioni sulla richiesta di deliberazione in materia di insindacabilità nell'ambito di un procedimento penale nei confronti della deputata Ileana Argentin (Pd). Mercoledì alle 15 si svolgerà il question time.

Giovedì alle 14 è convocato il Parlamento in seduta comune per l'elezione di un giudice della Corte costituzionale. Venerdì alle 9,30 avranno luogo le interpellanze urgenti.

AL SENATO

È prevista per martedì alle 16,30 in aula al Senato la ripresa, in terza lettura, della discussione del ddl Tortura. All'odg anche il ddl Autonomi, già approvato a Palazzo Madama e poi modificato alla Camera.

A seguire, l'esame del ddl costituzionale per le modifiche dello statuto speciale del Trentino- Alto Adige in materia di tutela della minoranza linguistica ladina. È poi previsto l'esame della risoluzione della commissione Industria a conclusione dell'affare assegnato sui risultati delle principali società direttamente o indirettamente partecipate dallo Stato.

Giovedì, nella seduta pomeridiana delle 16, è fissata infine la discussione di interpellanze e interrogazioni. (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata