Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 29 settembre 2014

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera riprende i suoi lavori dopo il weekend martedì con lo svolgimento di interrogazioni. Sempre martedì, alle 17, si riunirà il Parlamento in seduta comune per l'elezione di due giudici della Corte costituzionale (quindicesimo scrutinio).

Mercoledì alle 9,30, con eventuale prosecuzione notturna, inizierà l'esame del decreto Stadi-Migranti e il seguito dell'esame della delega al governo per la riforma del codice della strada. Alle 13,30 ci sarà un'informativa urgente del governo sugli effetti per le imprese nazionali derivanti dalle sanzioni commerciali disposte dalla Russia nei confronti dell'Unione europea.

Alle 15, come di consueto, ci sarà il question time. Giovedì, a partire dalla mattina, proseguirà l'esame degli argomenti previsti nella giornata precedente e non conclusi. Venerdì, infine, oltre ai provvedimenti ancora non conclusi, è in calendario l'inizio della discussione generale sul collegato Ambientale alla Stabilità 2014. Sempre venerdì, alle 9, ci sarà lo svolgimento di interpellanze urgenti.

AL SENATO L'aula del Senato riprende i suoi lavori dopo il weekend martedì alle 15 con l'informativa della ministra dello Sviluppo economico, Federica Guidi, sull'impatto economico per le imprese nazionali, in relazione alle sanzioni commerciali della Russia nei confronti dell'Unione europea.

Mercoledì, dalle 9,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 20, si concluderanno le dichiarazioni di voto al decreto Missioni e sarà dato il via libera definitivo al provvedimento.

A seguire è previsto l'approdo del ddl delega Lavoro (Job act). Giovedì dalle 9,30 alle 14 ci sarà l'eventuale seguito degli argomenti non conclusi. Alle 16, infine, le interrogazioni a risposta immediata (question time). (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata