Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 26 giugno 2017

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera inizierà a lavorare lunedì pomeriggio alle 13 con l'inizio della discussione generale sul ddl Concorrenza, sulla pdl Registro tumori, sul ddl Tortura, sullla relazione della commissione parlamentare per le questioni regionali sulle forme di raccordo tra lo Stato e le autonomie territoriali e sull'attuazione degli statuti speciali.

I lavori continueranno poi martedì (dalle 15) e mercoledì e giovedì (in seduta antimeridiana e pomeridiana) con le votazioni delle pregiudiziali al dl Banche (bond).

A seguire proseguirà l'esame: del ddl Concorrenza, della pdl Registro tumori, del ddl Tortura, della relazione della commissione parlamentare per le questioni regionali sulle forme di raccordo tra lo Stato e le autonomie territoriali e sull'attuazione degli statuti speciali, delle mozioni sulla direttiva Bolkestein, sulla pdl per la prevenzione della radicalizzazione e dell'estremismo violento di matrice jihadista, sulla pdl per la valorizzazione del festival Umbria Jazz, sulle mozioni per garantire il funzionamento delle Province, sulla pdl Vitalizi, sulla relazione sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea riferita all'anno 2017 e sul Programma di lavoro della Commissione per il 2017.

Martedì, alle 11, avranno luogo interpellanze e interrogazioni. Mercoledì, alle 15, avrà luogo invece il question time e alle 16,30, la votazione delle dimissioni del deputato Raffaele Calabrò (Ap). Giovedì alle 14 è convocato invece il Parlamento in seduta comune per l'elezione di un giudice della Corte costituzionale.

Venerdì 30, alle 9,30, avranno luogo interpellanze urgenti.

AL SENATO

I lavori dell'aula del Senato riprenderanno martedì alle 11 con la discussione della mozione di Lucio Malan (FI), sulla partecipazione di Taiwan a organizzazioni internazionali. I lavori proseguiranno dalle 16,30 alle 20 con il seguito della discussione del ddl Codice antimafia e delle mozioni sulla proliferazione delle armi nucleari.

I lavori dell'assemblea di Palazzo Madama proseguiranno mercoledì dalle 9,30 alle 13 e poi dalle 16,30 alle 20 con l'esame del dl Vaccini, se concluso dalla commissione competente; e dei ddl di ratifica ed esecuzione dell'accordo di partenariato strategico tra l'Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Canada, dall'altra; l'accordo economico e commerciale globale tra il Canada, da una parte, e l'Unione europea e i suoi Stati membri, dall'altra e relativo strumento interpretativo comune. Ci sarà inoltre il seguito della discussione della pdl Cittadinanza, della pdl Internet e del ddl sui duemila anni dalla morte di Ovidio.

Giovedì 29 giugno dalle 9,30 alle 14 ci sarà il seguito degli argomenti non discussi. Alle 14 quindi ci sarà la riunione del Parlamento in seduta comune. Alle 16 ci sarà, come di consueto, il question time.  (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata