Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 18 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - L'aula della Camera è convocata per lunedì pomeriggio alle 18.

All'ordine del giorno la discussione della pdl Ittica, segue il dibattito sulla proposta di legge sulle startup. In calendario anche l'esame di alcuni ddl di ratifica di accordi internazionali: due sottoscritti a Nagoya in materia di responsabilità e risarcimenti e biosicurezza. E ancora: modifiche alla convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali.

Domani, mercoledì e giovedì ci sarà l'esame della pdl Coni già approvata dal Senato. Sempre nella seduta di oggi prosegue l'esame delle mozioni sulla situazione di crisi nello Yemen e quelle sulle armi nucleari in Italia.

Poi è in programma l'esame sulla pdl sui delitti di frode patrimoniale in danno di soggetti vulnerabili, il ddl delega per il riordino e la semplificazione normativa nel medesimo settore e in materia di politiche sociali nel settore della pesca professionale e l'esame di ddl di ratifica di accordi internazionali.

Martedì alle 11 avranno luogo interpellanze e interrogazioni. Mercoledì, alle 15, come di consueto, ci sarà il question time. Mentre venerdì alle 9,30 le interpellanze urgenti.

AL SENATO

I lavori dell'aula del Senato riprenderanno martedì alle 11 con la discussione delle mozioni sulla responsabilità gestionali delle banche. Dalle 16,30 alle 20, poi, si discuterà del ddl delega sul Codice dello spettacolo.

Mercoledì i lavori riprenderanno dalle 9,30 alle 13 e poi dalle 16,30 alle 20 con l'esame degli argomenti non conclusi martedì e con l'esame dei ddl Distacco del Comune di Sappada dalla Regione Veneto; Celebrazione dei duemila anni dalla morte di Ovidio; Celebrazione dei centocinquanta anni dalla morte di Gioacchino Rossini; Celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e Raffaello Sanzio e dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Giovedì l'aula riprenderà i lavori dalle 9,30 alle 14 con il seguito dell'esame degli argomenti non conclusi e con l'esame delle pdl Piccoli comuni; Riconoscimento della lingua italiana dei segni; Internet.

Alle 16 ci sarà il question time.  (Public Policy) RED

 

© Riproduzione riservata