Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede in Parlamento questa settimana

Che succede in Parlamento questa settimana 06 marzo 2017

ROMA (Public Policy) - L'assemblea della Camera torna a riunirsi lunedì alle 15 per la discussione generale del ddl delega sulla riforma del sistema nazionale della Protezione civile, già approvato dal Senato. A seguire ci sarà la discussione sul ddl Autonomi e la relazione delle commissioni Esteri e Difesa sulla deliberazione del Consiglio dei ministri in merito alla partecipazione dell'Italia alle missioni internazionali adottata il 14 gennaio 2017.

Martedì, invece, alle 11 si terranno interpellanze e interrogazioni. Nel pomeriggio, alle 15,30, inizieranno le votazioni del ddl delega Protezione civile. L'esame del provvedimento proseguirà mercoledì e giovedì insieme al ddl Autonomi e la relazione sulle missioni internazionali.

Mercoledì, alle 15, come si consueto si terrà il question time con i ministri. Dalle 16,30, invece, ci saranno le comunicazioni del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, in vista del Consiglio europeo del 9 e 10 marzo 2017. Infine, venerdì, alle 9.30, avranno luogo interpellanze urgenti.

AL SENATO

Riprenderà martedì alle 16,30, in aula a Palazzo Madama, l'esame del ddl Povertà. All'ordine del giorno anche la pdl Cittadinanza (Ius soli), il ddl per l'istituzione di una commissione d'inchiesta sulle banche e la riforma del codice penale e del codice di procedura penale. In discussione, poi, la relazione della Giunta delle elezioni sull'elezione contestata in Liguria.

All'ordine del giorno per mercoledì e giovedì risultano anche il ddl sulla tortura, le proposte per il riconoscimento della lingua italiana dei segni, il ddl Concorrenza e quello per il contrasto ai matrimoni forzati e precoci, "ove concluso dalla commissione".

Inoltre, sono fissate per la seduta antimeridiana di mercoledì le comunicazioni del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in vista del Consiglio europeo del 9 e 10 marzo. All'ordine del giorno, anche le modifiche allo statuto speciale per il Trentino-Alto Adige/Südtirol in materia di tutela della minoranza linguistica ladina.

Giovedì, poi, interpellanze e interrogazioni. (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata