Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Che succede questa settimana in Parlamento

parlamento 02 dicembre 2013

ROMA (Public Policy) -

CAMERA

L'aula della Camera si apre questa mattina, alle 10,30, con il ddl Delrio e con la discussione di mozioni "in ordine alla disciplina dell'ingresso, del soggiorno e dell'allontanamento dei cittadini stranieri, con particolare riferimento alla problematica dei centri di identificazione ed espulsione".

Nel pomeriggio, dalle 16, si tornerà a discutere (e votare) il dl Missioni. Martedì 3 dicembre alle 9,30 avrà luogo lo svolgimento di interpellanze e interrogazioni; mercoledì 4 dicembre alle 15 ci sarà il question time. Giovedì 5, a partire dalle 13,30, avrà invece luogo la votazione per l'elezione di quattro componenti effettivi e di quattro componenti supplenti della commissione di vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti.

Nel corso della settimana, l'aula svolgerà inoltre la discussione con votazioni sull'assegnazione in commissione in sede legislativa della proposta di legge sulle "Disposizioni per la celebrazione del centenario della nascita di Alberto Burri"; inoltre si voterà la ratifica dell'accordo tra Italia, Grecia e Albania sul gasdotto Tap (Trans Adriatic Pipeline).

Si svolgerà inoltre la discussione con votazioni sulle mozioni in merito alla dismissione del patrimonio immobiliare degli enti previdenziali e su quelle volte all'introduzione di un prelievo straordinario sui redditi da pensione superiori ad un determinato importo. Infine, venerdì 6 dicembre, alle 9, si svolgeranno alcune interpellanze urgenti.

IN COMMISSIONE

La commissione Affari costituzionali inizia i lavori martedì 3 alle 14 con il parere in consultiva alla commissione Bilancio sul ddl Stabilità. Al termine, il comitato permanente dei pareri si esprimerà in merito alla Ratifica ed esecuzione dell'accordo tra Albania, Grecia e Italia sul progetto del gasdotto Tap ("Trans Adriatic Pipeline").

Mercoledì 4 in consultiva alle 14 parere sul ddl Stabilità. Giovedì 5 alle 14,30 si svolgeranno interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministero dell'Interno. Al termine, in consultiva, parere alla commissione Giustizia su Modifiche al codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali. Giovedì 5 in sede referente, istituzione del Comitato parlamentare per le riforme costituzionali ed elettorali. Al termine, ufficio di presidenza integrato dai rappresentanti dei gruppi.

Alle 15,30 commissioni riunite Affari costituzionali e Finanze sullo schema di decreto del presidente della Repubblica recante regolamento per l'individuazione delle procedure per l'attivazione dei poteri speciali nei settori della difesa e della sicurezza nazionale. Martedì 3 la commissione Giustizia al termine delle votazioni antimeridiane dell'assemblea esamina lo schema di decreto legislativo sulla funzionalità degli uffici giudiziari.

Al termine, in consultiva parere alla commissione Bilancio su ddl stabilità sulle materie di competenza. Esame che prosegue mercoledì 4 alle 14 e giovedì. Il termine per la presentazione di emendamenti al ddl Stabilità per le materie di competenza della commissione Giustizia è fissato alle 10 di mercoledì 4. Venerdì 4 in sede referente Modifiche al codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali. La commissione Esteri inizia martedì 3 l'esame del ddl Stabilità.

Gli emendamenti per la parte di competenza è fissato alle 18. Mercoledì 4 alle 8,30 comitato permanente sugli italiani nel mondo e la promozione del sistema Paese. Oggi alle 15,15 la commissione Difesa in sede referente si riunisce su Disposizioni concernenti l'impiego di contingenti di personale militare con funzioni di pubblica sicurezza per il contrasto della criminalità ambientale in Campani. Martedì 3 inizia in commissione Difesa l'esame del ddl stabilità, esame che proseguirà mercoledì 5 mentre giovedì 5 alle 9 la commissione svolgerà interrogazioni sul contratto tra la società Alenia-Aermacchi e l'aeronautica militare italiana per lo sviluppo del velivolo Mc27J;

sullo stato della sicurezza nel territorio dell'alto reatino ; sul concorso per volontari in ferma prefissata di cui al decreto ministeriale n. 380 del 6 dicembre 2011; sulla situazione relativa alla Stazione dell'Arma dei Carabinieri nel Comune di Picierno; su eventuali esercitazioni militari svolte l'11 settembre 2013 in provincia di Oristano; schema di decreto del presidente della Repubblica recante regolamento per l'individuazione delle procedure per l'attivazione dei poteri speciali nei settori della difesa e della sicurezza nazionale.

La commissione Bilancio lunedì 2 dicembre alle 14,30 alla IV Commissione: Disposizioni concernenti l'impiego di contingente di personale militare con funzioni di pubblica sicurezza per il contrasto della criminalità ambientale in Campania. Alla II commissione: modifiche al codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali e all'assemblea parere su 'Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni; dl 114/2013: Proroga delle missioni internazionali delle forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione. Il termine per la presentazione di emendamenti al ddl Stabilità è fissato alle 16 di giovedì 5.

La commissione Finanze comincia martedì 2 alle 12 l'esame del ddl stabilità che proseguirà fino a giovedì. Sempre martedì discussione della risoluzione problematiche relative al regime Imu delle abitazioni in comodato. Mercoledì 3, indagine conoscitiva sugli strumenti fiscali e finanziari a sostegno della crescita, anche alla luce delle più recenti esperienze internazionali: seguito esame del documento conclusivo. La commissione Cultura martedì alle 12 e mercoledì alle 9 sarà impegnata nel ddl Stabilità.

Mentre giovedì 5 alle 9 tra le interrogazioni quella sulla situazione delle scuole paritarie e sugli alunni suddivisi nelle categorie di straordinaria gravità e di eccezionale gravità nell'ambito dell'attuazione della legge n. 104 del 1992. La commissione Ambiente inizia martedì 3 alle 14 l'esame in consultiva del ddl Stabilità che proseguirà mercoledì 4 alle 13,45. Al termine, discussione della risoluzione sull'uso dei Fondi strutturali per il rafforzamento di politiche ambientali. Il termine per la presentazione di emendamenti e ordini del giorno al ddl Stabilità limitatamente alle parti di competenza della commissione, è fissato alle 17 di mercoledì 4.

L'esame del ddl Stabilità continua giovedì 4 alle 14. La commissione Trasporti martedì 3 alle 12,30 inizia in consultiva l'esame del ddl Stabilità. Mercoledì 4 alle 9 atti del governo Proposta di nomina di Rodolfo Giampieri a presidente dell'Autorità portuale di Ancona. Alle 14 risoluzioni sugli interventi a tutela dell'utilizzo per finalità di interesse generale delle reti, degli impianti, dei beni e dei rapporti di rilevanza strategica nel settore delle comunicazioni.

Il termine per la presentazione di emendamenti e ordini del giorno al ddl Stabilità limitatamente alle parti di competenza, è fissato per le 17 di mercoledì 4. Giovedì 5, al termine del ddl Stabilità, interrogazioni su criteri di nomina del commissario straordinario dell'Autorità portuale di Olbia e Golfo Aranci. Al termine, comitato ristretto, delega al governo per la riforma del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.

Esame del ddl Stabilità anche per la commissione Attività produttive che martedì 3 alle 13,30 in consultiva lo esamina per le parti di competenza. Esame che prosegue mercoledì alle 14. Alle 16 è fissato il termine di scadenza per la presentazione degli per le parti di competenza. La commissione Lavoro sia martedì 3 alle 13 in consultiva alla V, sia mercoledì 4 alle 9 esamina il ddl Stabilità. Il termine per la presentazione di emendamenti per le parti di competenza, è fissato alle 16. Giovedì 5 alle 9 interrogazioni su termine di pagamento del Tfs per le donne rientranti nel regime sperimentale; risorse del fondo per le politiche di pari opportunità.

La commissione Affari sociali inizia martedì 3 alle 12 l'esame del ddl Stabilità che prosegue mercoledì 4, giorno nel quale scade, alle 12, il termine per la presentazione di emendamenti e ordini del giorno. Giovedì 5 in sede referente esame delle Disposizioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d'azzardo patologico; al termine, in consultiva alle II commissione, Modifiche al codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali.

La commissione Agricoltura martedì 3 alle 12 esamina il ddl Stabilità; mercoledì 4 alle 8,30 discussione su risoluzioni su iniziative a sostegno delle imprese agricole danneggiate dai recenti eventi alluvionali e per la messa in sicurezza attraverso le attività agricole, del territorio rurale a rischio idrogeologico; riconoscimento del carattere di eccezionalità ai recenti eventi alluvionali che hanno colpito il settore agricolo calabrese; al termine in consultiva, ddl Stabilità. Il termine per la presentazione degli emendamenti è fissato per mercoledì 4 dicembre 2013, alle 12. La commissione Politiche dell'Unione europea martedì 3 alle 13,30 e mercoledì 4 alle 9 esamina il ddl Stabilità. Giovedì 5 il comitato per lo studio di eventuali proposte di modifica al regolamento della giunta per le elezioni si riunisce al termine di una serie di punti all'ordine del giorno.

SENATO

L' Assemblea del Senato è stata convocata per martedì 3 dicembre, alle 16,30, per la discussione della mozione Nencini (Psi), sul rapporto di affiliazione tra partiti italiani e partiti europei. La mozione "impegna il Governo a prevedere, anche con proprio provvedimento urgente, il recepimento delle raccomandazioni della Commissione europea sull'indicazione dell'affiliazione europea dei partiti concorrenti alle elezioni europee 2014 nelle schede elettorali".

La prossima settimana verrà discusso in Aula, se trasmesso in tempo utile dalla Camera, il decreto-legge in materia di proroga delle missioni internazionali. In apertura della seduta antimeridiana di mercoledì 4 dicembre si svolgerà la votazione per l'elezione di quattro componenti effettivi e quattro supplenti della commissione di vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti.

IN COMMISSIONE

I lavori delle commissioni di Palazzo Madama inizieranno questa sera, alle 20, con la seduta della commissione Affari costituzionali, cui è prevista la partecipazione del governo, sulla riforma della legge elettorale; la commissione in settimana riprenderà l'esame anche del disegno di legge sulla cittadinanza. La commissione Giustizia ha in calendario il ddl sul contrasto all'omofobia, approvato dalla Camera, e un decreto legislativo del governo sulla funzionalità degli uffici giudiziari.

La commissione Bilancio, mercoledì 4 dicembre alle 9, inizierà l'esame di due decreti legge: sulla finanza pubblica e immigrazione, già approvato dalla Camera, e sulle misure finanziarie per regioni ed enti locali. Gli uffici di presidenza di Camera e Senato delle commissioni Esteri e Politiche Ue incontreranno, nella Sala Koch di Palazzo Madama alle 13,45 di mercoledì, il presidente della Repubblica di Croazia, Ivo Josipovic; nel calendario dei lavori della commissione Esteri, anche il ddl di Ratifica dell'accordo Italia-Francia sulla realizzazione della linea ferroviaria Torino-Lione, approvato dalla Camera.

In commissione Industria inizierà l'esame dei ddl su mercato dell'oro e dei materiali gemmologici. La Giunta per le elezioni e le immunità, mercoledì 4 alle 14, proseguirà l'esame della domanda di autorizzazione all'utilizzazione di intercettazioni di conversazioni telefoniche del senatore Denis Verdini, deputato Pdl all'epoca dei fatti; all'odg della Giunta anche le verifiche dei titoli dei quattro nuovi senatori a vita. Sul versante delle commissioni bicamerali, l'Antimafia ha in calendario un ufficio di presidenza, domani alle 20, e una seduta sulle comunicazioni del presidente, per giovedì 5 alle 14,30.(Public Policy)

RED-SAF-EPA

© Riproduzione riservata