Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Chiti in pole per la 1a commissione al Senato. Confronto nel Pd

senato 10 gennaio 2017

ROMA (Public Policy) - Settimana di confronto, soprattutto interna al Pd, sulla nomina del presidente della commissione Affari costituzionali al Senato.

La casella, infatti, è rimasta vuota dopo che Anna Finocchiaro (Pd) è stata scelta dal premier Gentiloni per il ruolo di ministro per i Rapporti con il Parlamento.

Da quanto si apprende, la settimana appena iniziata servirà a sondare la minoranza dem intorno a quello che al momento è il nome più caldo, Vannino Chiti (Pd), attuale presidente della commissione Politiche Ue.

Come detto, questa sarà una settimana di valutazioni per una delle caselle principali nell'attuale scenario politico visto che le Affari costituzionali saranno le commissioni principali dove si esamineranno le proposte sulla legge elettorale. Per questo, come si apprende da ambienti Pd, l'ipotesi di concedere la presidenza a membri dell'opposizione è totalmente scartata.

Oltre a quello di Chiti, un'altro nome sul tavolo è quello dell'attuale capogruppo Pd in commissione, Doris Lo Moro (esponente della minoranza interna).

Infine, secondo alcune fonti, è possibile che la reggenza di Salvatore Torrisi (Ap) vada avanti fino alla sentenza della Corte costituzionale sull'Italicum (attesa per il 24 gennaio). (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata