Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il collegato Agricoltura, finalmente: tutte le norme

miele 07 luglio 2016

di Francesco Ciaraffo

ROMA (Public Policy) - Dopo un iter di circa due anni, arriva in porto il collegato Agricoltura.

Un intervento corposo (42 gli articoli finali) abbinato alla legge di Stabilità 2014 (correva quindi l'anno 2013, governo Letta).

Molte norme si sono aggiunte durante l'iter e altre sono state cancellate, magari perchè confluite in altri provvedimenti, dal Codice appalti al ddl Campolibero, fino al ddl Caporalato (ancora all'esame del Parlamento).

Tra i 42 articoli, anche sei deleghe. Questi i contenuti principali (dalla pesca all'ippica e alle, fino ad api, riso e birra).

ESONERO FASCICOLO AZIENDALE PER PRODUTTORI OLIO
Arriva l'esonero della tenuta e dell'aggiornamento del fascicolo aziendale per i possessori di oliveti che producono olio per autoconsumo. L'esonero è previsto per le produzioni che non superano i 350 kg per campagna di commercializzazione.

PRELAZIONE AGRARIA PER CONFINANTI (MA CON VINCOLI) L'esercizio della prelazione agraria si applica anche all'imprenditore agricolo professionale iscritto nella previdenza agricola proprietario di terreni confinanti con fondi offerti in vendita, purché sugli stessi non siano insediati mezzadri, coloni, affittuari, compartecipanti od enfiteuti coltivatori diretti.

continua - in abbonamento

@fraciaraffo

© Riproduzione riservata