Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Le commissioni hanno qualcosa da dire sul Codice appalti

appalti 06 aprile 2017

ROMA (Public Policy) - Sui limiti al subappalto confermare le norme del Codice e cancellare quelle del correttivo. In sostanza, quindi, stabilire un limite al sub del 30% dell'importo complessivo del contratto di lavori.

È l'indicazione delle commissioni Ambiente alla Camera e Lavori pubblici in merito al dlgs correttivo del Codice appalti. Il correttivo punta all’ampliamento delle possibilità di subappaltare i lavori, considerando il tetto massimo subappaltabile del 30% riferito alla categoria prevalente anziché all’intero importo contrattuale.

Il parere chiede di cancellare questa novità e tornare alla normativa già in vigore. (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata