Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

COMMISSIONI, STUCCHI: PERCHÉ IL COPASIR ALLA LEGA? ABBIAMO IL MIGLIOR PROFILO

COMMISSIONI, STUCCHI: PERCHÉ IL COPASIR ALLA LEGA? ABBIAMO IL MIGLIOR PROFILO 07 giugno 2013

COMMISSIONI, STUCCHI: PERCHÉ IL COPASIR ALLA LEGA? ABBIAMO IL MIGLIOR PROFILO

Foto - La Presse

(Public Policy) - Roma, 7 giu - "Non è cambiato nulla della
nostra opposizione. Molto semplicemente si è ritenuto che la
Lega avesse al suo interno il miglior profilo per
quest'incarico che, ricordiamo, spetta all'opposizione".
Risponde così, in un'intervista alla Padania, il
neopresidente del Copasir Giacomo Stucchi (Lega Nord) in
merito alla sua elezione di ieri alla guida del Comitato per
la sicurezza.

"Siamo opposizione - aggiunge - in maniera non preconcetta
e molto pragmatica. Non abbiamo votato la fiducia a questo
Governo. Tutto questo però non vuol dire che non possiamo,
da opposizione, condividere solo il percorso sulle riforme
ma non l'azione del Governo. Sono polemiche sterili, tanto
più che tutte le opposizioni sono state rappresentate".
A Sel è stata, infatti, data la presidenza della Giunta per
le elezioni, mentre al Movimento 5 stelle è andata la
presidenza della Vigilanza Rai.

Stucchi respinge al mittente (il M5s) l'accusa di essere
"un'opposizione di comodo" e spiega: "Siamo un'opposizione
responsabile, ci interessa portare avanti gli interessi del
Nord e portare avanti le riforme [...]. Riteniamo che le
riforme istituzionali prescindano dall'essere o meno
opposizione perché esse devono avere il più largo consenso
possibile".

L'elezione al Copasir è un incarico "delicato, secondo solo
ai presidenti delle due assemblee. Il Comitato, tra i suoi
compiti - continua - ha quello di verificare che tutte le
strutture, gli organismi che sono del vivere democratico
funzionino sempre alla perfezione, e mi riferisco in
particolare ai servizi che devono sovrintendere alla
sicurezza".

"Parlare di servizi - conclude - vuol dire parlare di
strutture che devono essere deputate alla difesa dei
cittadini e alla sicurezza del Paese. Il mio compito è
quello sostanzialmente di capire i dati che abbiamo".
(Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata