Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dl Competitività, si studia una misura per pagare 535 milioni di crediti a Poste

poste 15 luglio 2014

ROMA (Public Policy) - Potrebbe essere inserito nel dl Competitività, all'esame delle commissioni Industria e Ambiente del Senato, un emendamento che preveda per quest'anno il pagamento da parte dello Stato a Poste Italiane Spa di crediti vantati dalla società per un ammontare che si aggirerebbe sui 535 milioni di euro. È quanto si apprende da fonti parlamentari.

La misura, che andrebbe a rispondere a una sentenza europea in materia di aiuti di Stato, potrebbe essere inserita nel provvedimento con un emendamento dei relatori o del governo. Il pagamento, si apprende, sarebbe coperto da risorse dei fondi per il pagamento dei debiti di Pa ed enti territoriali e da parte degli interessi derivanti da nuovi strumenti finanziari. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata