Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

I Forestali nei Carabinieri? Al Consiglio di Stato l'idea piace

forestale 18 maggio 2016

ROMA (Public Policy) - Il Consiglio di Stato "ha condiviso la scelta del governo di disporre che il Corpo forestale sia assorbito dall'Arma dei carabinieri, con l'eccezione delle competenze in materia di incendi boschivi trasferite al Corpo nazionale dei vigili del fuoco e della vigilanza a mare dei parchi naturali assegnata alla Guardia di finanza".

È quanto si legge nel parere formulato dai giudici amministrativi sul dlgs Madia sulla riforma dei corpi di polizia. Il Consiglio, come detto, si è espresso favorevolmente all'assorbimento dei Forestali.

"L'Arma - si legge - ha sviluppato e consolidato nel tempo competenze specialistiche in campo ambientale e agroalimentare, ma anche perché le stazioni del Corpo forestale vanno ad affiancarsi al già capillare reticolo dei presidi dei Carabinieri con prevedibili riflessi postivi sulla qualità e sull'intensità del controllo del territorio".

"Con la soluzione adottata - si legge in conclusione - risultano rispettati anche i principi della delega, quali 'salvaguardia delle professionalità esistenti', 'specialità e unitarietà delle funzioni' e 'corrispondenza tra funzioni trasferite e transito del personale'". (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata