Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

L'accordo tra Consiglio di Stato e Corte suprema russa

corte suprema russia 19 giugno 2017

ROMA (Public Policy) - Lunedì mattina, a Palazzo Spada, il presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno e il presidente della Corte suprema della Federazione russa Vyacheslav Mikhailovich Lebedev hanno sottoscritto il primo accordo di cooperazione giudiziaria tra le Corti dei due Paesi.

La sottoscrizione dell'accordo, si legge in una nota, "volto alla costante condivisione delle reciproche esperienze per il miglioramento del sistema giudiziario, al rafforzamento del ruolo e del prestigio del potere giudiziario, alla tutela dell’indipendenza delle Corti e allo sviluppo della formazione giudiziaria", fa seguito all’incontro tra Pajno e il ministro della Giustizia russo, Aleksandr Konovalov, del febbraio 2016.

L’accordo prevede anche lo scambio informativo e di pubblicazioni in merito ai principali atti legislativi relativi all’organizzazione e al funzionamento del sistema giudiziario, oltreché a quelli relativi alla formazione della magistratura amministrativa. (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata