Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Conti pubblici, ok aula Camera mozione Pd su scostamento parametri deficit

euro 27 marzo 2014

ROMA (Public Policy) - L'Aula della Camera ha approvato la mozione del Pd sullo scostamento dai parametri europei in materia di deficit pubblico. È stato anche approvato il dispositivo della mozione della Lega mentre sono state respinte le mozioni di Sel, M5s e Fdi.

La mozione in questione impegna il governo a prodigarsi in Europa perché si arrivi al risanamento dei conti e alla crescita, si proceda verso una vera unione economica e monetaria, con meccanismi di mutualizzazione del debito, l'estensione della golden rule per scomputare dal deficit le spese per investimenti "che possano esercitare un impatto a breve positivo sulla crescita territoriale e sulla riduzione della disoccupazione dai parametri finanziari rilevanti nel processo europeo di coordinamento dei bilanci pubblici nazionali".

La mozione, a prima firma Maino Marchi (Pd) impegna anche il governo "a farsi promotore di una politica economica della zona euro che possa assicurare un aggiustamento più equilibrato tra i Paesi in deficit e i Paesi in surplus".(Public Policy)

RED

© Riproduzione riservata