Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Continuano le audizioni sui vitalizi: tocca a Cazzola

senato 29 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - "Il ricalcolo" con il metodo contributivo dei vitalizi degli ex parlamentari "non trova corrispondenza" con quanto previsto per legge. E soprattutto "la determinazione del montante contributivo è del tutto virtuale", dal momento che "l'amministrazione delle Camere si limitavano a riscuotere la quota contributiva a carico del parlamentare e ad erogare il vitalizio al compimento dei requisiti. Il calcolo quindi risulta surrettizio, non corrisponde a nulla".

A dirlo, in audizione in commissione Affari costituzionali al Senato, Giuliano Cazzola, giuslavorista ed ex parlamentare, in merito alla pdl Richetti sui vitalizi. "Questo montante - aggiunge - approssimativo, virtuale - che non corrispone alla reale situazione di fatto - sarebbe poi moltiplicato per il coefficiente di trasformazione più prossimo all'età in cui un parlamentare ha acquisito il vitalizio".

continua -in abbonamento

SOR

 

© Riproduzione riservata