Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Corte dei conti e riforma Pa: il 'nuovo' processo contabile

giustizia 04 luglio 2016

di Sonia Ricci

ROMA (Public Policy) - Responsabilità per danno erariale, poteri del Pubblico ministero, riti alternativi e semplificati, ed esecuzione più certa delle sentenze di condanna.

Queste, in estrema sintesi, le novità in tema di processo contabile contenute in una bozza di decreto Madia, attuativo della riforma della Pubblica amministrazione di agosto 2015, che Public Policy ha potuto visionare.

Il dlgs è stato approvato giovedì scorso, in via preliminare, dal Consiglio dei ministri e contiene il primo codice "organico" che racchiude le regole processuali di tutte le tipologie dei giudizi che si svolgono alla Corte dei conti.

La bozza di dlgs è composta da tre allegati: il primo contiene il codice della giustizia contabile vero e proprio (219 articoli, più Tabella A); il secondo le norme di attuazione (25 articoli); l'allegato 3, invece, le norme transitorie e le abrogazioni (4 articoli).

continua - in abbonamento

@ricci_sonia

© Riproduzione riservata