Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Cosa cambia per Inps e Inail con i 'nuovi' voucher

inps 09 giugno 2017

ROMA (Public Policy) - L'entrata in vigore delle nuove norme sul lavoro accessorio comporterà un aumento delle entrate Inps e una riduzione delle entrate Inail rispetto alla situazione presente quando in vigore erano i voucher, aboliti nel marzo scorso con decreto del Governo.

È quanto si legge nel dossier del Senato in merito al decreto correttivo sui conti pubblici, la cosiddetta manovrina, già approvata con fiducia alla Camera e ora all'esame della commissione Bilancio del Senato.

Infatti, il contributo Inps previsto dalla nuova disciplina è pari a 1,65 euro per i Libretti famiglia e al 33% del compenso (tre euro) per le imprese con meno di sei lavoratori. Le regole precedenti per i buoni lavoro stabilivano, invece, un contributo di 1,3 euro.

Per i contributi Inail, al contrario, le nuove norme definiscono una contribuzione oraria di 0,25 euro per i Libretti famiglia e del 3,5% del compenso (0,315 euro) per le imprese con meno di sei lavoratori. Le vecchie regole sui voucher fissavano i contributi orari Inail a 0,7 euro. (Public Policy) MAD

© Riproduzione riservata