Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Cosa cambia per la Protezione civile dopo l'ok del Cdm

Protezione civile, cosa prevede la riforma all'esame del Senato 02 gennaio 2018

ROMA (Public Policy) - Il Consiglio dei ministri ha approvato, in via definitiva, un decreto legislativo di attuazione della legge di riforma del sistema nazionale della Protezione civile. L’obiettivo del provvedimento è il rafforzamento complessivo dell’azione del servizio nazionale di protezione civile in tutte le sue funzioni, con particolare rilievo per le attività operative in emergenza.

A questo scopo, il decreto interviene su molti punti: chiarisce in modo più netto la differenziazione tra la linea politica e quella amministrativa e operativa ai differenti livello di governo territoriale; migliora la definizione della catena di comando e di controllo in emergenza in funzione delle diverse tipologie di emergenze; definisce le attività di pianificazione volte a individuare a livello territoriale gli ambiti ottimali che garantiscano l’effettività delle funzioni di protezione civile; stabilisce la possibilità di svolgere le funzioni da parte dei comuni in forma aggregata e collegata al fondo regionale di protezione civile.

continua - in abbonamento

RED

© Riproduzione riservata