Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Cosa prevede l'accordo con l'Angola, in aula il 9 gennaio

angola 03 gennaio 2017

ROMA (Public Policy) - Sviluppare la cooperazione bilaterale tra le forze armate dei due Paesi, per consolidare le rispettive capacità difensive, la sicurezza internazionale, le politica di difesa, le missioni di pace e la sanità.

Sono gli obiettivi dell'accordo tra Italia e Angola (fatto a Roma il 19 novembre 2013), il cui ddl di ratifica e esecuzione sarà esaminato dall'aula della Camera alla ripresa dei lavori di Montecitorio, il 9 gennaio.

L'accordo si compone di 16 articoli e dispone in merito agli ambiti di intervento, includendo, fra gli altri, le modalità della cooperazione che prevedono: visite ufficiali, scambi di relatori e di personale, partecipazione a conferenze, scambio di informazioni.

continua -in abbonamento

IAC-GAV

© Riproduzione riservata