Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

COSTI POLITICA, M5S: PIÙ TAGLI A PARLAMENTO E P. CHIGI PER PMI O AMMORTAMENTO TITOLI STATO

Palazzo Chigi 10 giugno 2013

COSTI POLITICA, M5S: PIÙ TAGLI A PARLAMENTO E P. CHIGI PER PMI O AMMORTAMENTO TITOLI STATO

(Public Policy) - Roma, 10 giu - Aumentare i tagli a Camera,
Senato e Palazzo Chigi e con i risparmi finanziare le Pmi e
la microimprenditorialità o, in alernativa, il Fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato. Lo chiede il Movimento 5 stelle
in due emendamenti al decreto Imu-Cig depositato nelle
commissioni Lavoro e Finanze della Camera.

Gli emendamenti, che verranno analizzati con gli oltre 160
depositati nelle commissioni da tutti i Gruppi, puntano a modificare l'articolo 3
del decreto, con il quale si è abolito il doppio stipendio
per i ministri-parlamentari.

I 5 stelle propongono di ridurre nel 2013 le spese di
Camera e Senato per 20 milioni di euro tagliando le spese
per il personale e quelle di natura amministrativa.

Il M5s propone inoltre di "aumentare da 10 a 20 milioni,
sempre nel 2013, i tagli alle spese di funzionamento di
Palazzo Chigi e da 40 a 60 milioni quelli sulle spese per
le strutture di missione e per gli stanziamenti per le
politiche dei singoli ministri senza portafoglio e
sottosegretari".

In un emendamento i 5 stelle propongono di utilizzare i risparmi ottenuti per
incrementare il Fondo di garanzia a favore delle piccole e
medie imprese e favorire la microimprenditorialità. Nell'altro per incrementare il Fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato. (Public
Policy)

VIC

© Riproduzione riservata