Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Via libera dalla Finanze al dlgs sulle agenzie di rating

borsa 18 marzo 2015

ROMA (Public Policy) - Via libera senza richieste di modifiche, da parte della commissione Finanze alla Camera, al dlgs che attua la direttiva europea 2013/14/Ue sulle agenzie di rating del credito.

Il parere favorevole, senza condizioni nè osservazioni, è stato votato a maggioranza e, nella premessa, sottolinea come "le modifiche recate dallo schema di decreto consentano di rafforzare il quadro di vigilanza e sanzionatorio in materia, definendo con maggiore precisione le responsabilità rispettivamente spettanti alla Consob, alla Banca d'Italia, all'Ivass e alla Covip (Commissione di vigilanza sui fondi pensione), in quanto autorità settoriali competenti sulle diverse categorie di operatori, nonché prevedendo una forte collaborazione tra di esse, anche sulla base di appositi protocolli d'intesa".

La commissione Finanze evidenzia anche come "lo schema di decreto operi una serie di puntuali modifiche alle discipline relative ai gestori di organismi di investimento collettivo del risparmio - Oicr (Organismi d'investimento collettivo in valori mobiliari - Oicvm e Fondi di investimento alternativi - Fia), alle banche e agli intermediari finanziari, nonché ai fondi pensione, recate, rispettivamente, dal Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, dal Testo unico delle leggi in materia bancaria creditizia (Tub)". (Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata