Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

CRISI SIRIANA, MAURO: SI DEVE PRIVILEGIARE SOLUZIONE POLITICA

DIFESA, MAURO: SCELTE DI DIFESA NAZIONALI COERENTI CON INDIRIZZI EUROPEI 27 agosto 2013

DIFESA, MAURO: SCELTE DI DIFESA NAZIONALI COERENTI CON INDIRIZZI EUROPEI

(Public Policy) - Roma, 27 ago - "Dobbiamo essere prudenti e
responsabili, e la nostra voce non deve essere timida nei
rapporti con gli alleati, ma in sintonia con il loro ruolo,
e capace di indicare che il privilegio va dato a una
soluzione politica del caso". Lo dichiara il ministro della
Difesa Mario Mauro
, intervenendo a Radio Anch'io su Radio1
sulla crisi siriana.

"Credo che le consultazioni in corso ci permetteranno di
comprendere quale debba essere la soluzione più adeguata.
Abbiamo chiesto che fosse stato dato il via libera alle
ispezioni dell'Onu, che c'è teoricamente e in parte c'è
stato. Nello stesso tempo dobbiamo porci delle domande.
Assad sta vincendo: c'è da chiedersi perché avrebbe dovuto
far uso di armi chimiche".

Dando risposta a questi interrogativi, prosegue Mauro,
"l'Italia deve continuare a indicare la strada privilegiata
delle soluzioni politiche e comunque di soluzioni sotto
l'egida dell'Onu".

In caso di attacco alla Siria, come si comporterà l'Italia?
"Daremo un assenso agli orientamenti della comunità
internazionale", risponde Mauro. Che ricorda che l'Italia è
fortemente impegnata in Afghanistan, in Libano, e in Libia.
"Queste valutazioni dovranno essere tenute in conto quando
dovremo dire un sì alla comunità internazionale". (Public
Policy) LEP

 

Foto - La Presse 

© Riproduzione riservata