Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Le Dat finiscono in Manovra

eutanasia 07 dicembre 2017

ROMA (Public Policy) - Istituire la banca dati nazionale delle Dat, le Disposizioni anticipate di trattamento, attraverso una spesa di 5 milioni di euro nel 2018. Lo prevede un emendamento Des-Cd alla manovra, a prima firma Mario Marazziti, approvato in commissione Affari sociali alla Camera e che, dunque, verrà presentato in commissione Bilancio come emendamento di tutta la commissione.

La proposta si lega al provvedimento sul biotestamento in corso di esame in aula al Senato.

L'emendamento prevede che entro 180 giorni dall'entrata in vigore della manovra un decreto del ministero della Salute, previa intesa in Conferenza Stato-Regioni e acquisito il parere del garante della Privacy, definirà le modalità di registrazione delle Dat nella banca dati nazionale. Al momento il provvedimento all'esame del Senato prevede infatti solo dei registri regionali.

tutto sulla manovra 2018 - in abbonamento

NAF

© Riproduzione riservata