Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ddl Autonomi, Pd: rivedere il sistema previdenziale

class action 13 settembre 2016

ROMA (Public Policy) - Valutare la revisione complessiva del sistema previdenziale dell'intero comparto del lavoro autonomo "suddividendo la gestione separata tra professionisti e parasubordinati".

È questa, in sintesi, la richiesta contenuta in un ordine del giorno del Pd (a firma Annamaria Parente) presentato al ddl Jobs act autonomi, all'esame dell'aula del Senato. A quanto si apprende, al momento, non ci sarebbero modifiche condivise tra governo e maggioranza.

Con la revisione del sistema - si legge nell'odg - il sistema verrebbe "semplificato" con "la creazione di due gestioni Inps, una relativa ai lavoratori dipendenti e parasubordinati e l'altra relativa all'unificazione di artigiani, commercianti, agricoltori e professionisti".

Con la separazione "si avrebbe una uniformità di rendimenti e prestazioni uguali per aree omogenee e si risolverebbe la problematica di equilibrio finanziario tra le varie gestioni che oggi esiste". (Public Policy) SOR-FRA

© Riproduzione riservata